La Nave della Legalità pronta a salpare con gli studenti del Tosi

Anche quest'anno una delegazione di studenti parteciperà alla commemorazione della Strage di Capaci a Palermo. Anche VareseNews sarà al seguito degli studenti con una diretta multimediale

Anche quest’anno, come ormai da tradizione, una folta delegazione di studenti dell’ITE Tosi di Busto Arsizio sarà impegnata a ricordare la figura di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino il 23 maggio a Palermo. Un viaggio che, però, è già iniziato con le prime luci dell’alba di oggi e che porteraài ragazzi dell’istituto bustocco a raggiungere il porto di Napoli. Nel capoluogo campano, infatti, i 10 studenti selezionati tra gli studenti dell’ITE si imbarcheranno sulla Nave della Legalità per raggiungere Palermo nella mattinata del 23 maggio viaggiando in compagnia di Don Ciotti, presidente di Libera, e dell’imprenditore e testimone di giustizia Piero Masciari. Dal momento in cui le due navi (una partitrà anche da Civitavecchia) avranno attraccato nel porto della città prenderanno così avvio le commemorazioni per il 21esimo anniversario della strage di Capaci. I ragazzi parteciperanno alla cerimonia all’interno dell’aula bunker del carcere dell’Ucciardone alla quale hanno già assicurato la loro presenza il presidente del Senato Piero Grasso, il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza e quello della giustizia, Anna Maria Cancellieri.
Una volta lasciato il luogo simbolo del Maxiprocesso a Cosa Nostra, le migliaia di studenti provenienti da 800 scuole di tutta Italia invaderanno le strade di Palermo per un corteo che li porterà sotto la casa del magistrato. Alle 17.58, nel momento esatto in cui 400 chili di tritolo tolsero la vita a Giovanni Falcone, a sua moglie Francesca Morvillo e ai tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro tra le vie della città risuoneranno le note del Silenzio.

VareseNews seguirà la delegazione della scuola di Busto, attivando anche una diretta multimediale già disponibile seguendo questo link.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.