Lanciano sassi contro un’auto in corsa, vetro sfondato e tanta paura

Mentre la donna transitava con l'auto in via Bonicalza ha visto dei ragazzi saltar fuori da un cespuglio e lanciare una pietra che le ha sfondato il vetro del lato passeggero. Indagano i carabinieri


C’è qualcuno che si sta divertendo a lanciare sassi contro le auto in corsa? La domanda sorge spontanea dopo che ieri mattina una donna a bordo della sua auto si è ritrovata con un vetro sfondato (foto) e un sasso di circa 2 kg sul sedile. Fortunatamente la pietra sarebbe stata lanciata sul lato passeggero, che in quel momento era vuoto, e non ha ferito la donna. Secondo la ricostruzione fatta dal figlio, che ci ha inviato le immagini, gli autori della sassaiola erano nascosti nei cespugli in via Bonicalza, appena dopo il sottopasso dell’autostrada in direzione Cassano Magnago.  I carabinieri sono stati informati del fatto ma non hanno ancora ricevuto una querela di parte e, vista la gravità dell’episodio raccontato, sono andati subito sulposto e hanno identificato tre ragazzini che si trovavano in quella zona. Va però specificato che i militari non possono procedere proprio per la mancanza di una denuncia. L’episodio in questione sarebbe potuto finire in un altro modo se la donna  avesse avuto accanto un passeggero il quale, probabilmente, avrebbe rischiato la vita visto le dimensioni della pietra.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.