Il fiuto del cane fa emergere 600 grammi di eroina

La partita di droga purissima era stata nascosta sotto terra nei pressi di una cabina dell'Enel. Il fiuto del cane di un poliziotto fuori servizio ha rovinato la festa al pusher

panetto eroina san vittore olona

Passeggiava col cane in corso Sempione a San Vittore Olona, nel tratto che confina con Legnano, quando il pastore tedesco si è messo a scavare proprio vicino ad una cabina dell’Enel. L’uomo, un poliziotto del commissariato di Legnano fuori servizio, ha notato che il suo amico a 4 zampe aveva fatto emergere dalla terra un lembo di cellophane.

L’agente, insospettito, ha iniziato a tirare con le mani quel pezzo di plastica e ha scoperto un plico rettangolare emergere dalla terra. Subito è stata allertata la volante e il personale della squadra investigativa che ha proceduto ad effettuare i rilievi con la scientifica.

Il pacco, del peso di quasi 600 grammi, è stato aperto con le cautele del caso al fine di rilevare le impronte impresse nei numerosi strati di cellophane.

Subito si è proceduto ad effettuare uno speed test narcotico che ha dato esito positivo all’eroina con un indice di qualità alto, segno che si trattava di eroina pura ancora da tagliare e che una volta immessa sul mercato avrebbe potuto fruttare almeno 20 mila euro.

Proseguono le indagini per risalire allo spacciatore che ha scelto un modo tanto curioso di nascondere la sostanza.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.