“Renzusconi” a Luino il 21 febbraio

Lo spettacolo del giornalista Andrea Scanzi al teatro Sociale

Avarie

«Dopo la bella esperienza che mi ha consentito di conoscere il grande Marco Travaglio e il suo staff ho avuto il piacere di concordare con il Fatto Quotidiano e Andrea Scanzi una tappa dello spettacolo “Renzusconi”. Sono orgoglioso di poter portare a Luino con tale tempismo un giornalista/artista di così alto livello che tratterà un tema di grande attualità».
Così l’attivista luinese del Movimento 5Stelle Gianfranco Cipriano che annuncia per il prossimo 21 febbraio l’arrivo a Luino dello spettacolo “Renzusconi”.

(da ilfattoquotidiano.it)

Col suo stile consueto, ironico e graffiante, Andrea Scanzi mette in scena questo racconto teatrale in un esilarante – e talora inquietante – monologo. La formula, già usata dall’autore in spettacoli di successo come Gaber se fosse Gaber, è quella della narrazione intervallata da filmati. Alle parole di Scanzi si alternano video in cui Renzi inanella gaffe, copia (male) il maestro Silvio e promette di smettere con la politica in caso di vittoria del No al referendum del 4 dicembre scorso. Lo spettacolo nasce dal libro di successo Renzusconi, scritto dall’autore e giunto alla quarta edizione dopo solo due settimane. Renzusconi attraverserà i teatri italiani da qui alle elezioni politiche di marzo, da cui potrebbe nascere il renzusconismo definitivo della penisola: ovvero l’inciucio perenne. Sul palco, in novanta minuti tanto comici quanto malinconici, c’è Scanzi. C’è un grande schermo, su cui scorrono le gesta dell’allievo (ripetente) Matteo e del maestro (luciferino) Silvio. C’è una carrellata di politici piccoli piccoli. C’è il silenzio dei Roberto Benigni, c’è il rimpianto per il Rodotà mai stato al Quirinale. E c’è tutta l’essenza di un paese tanto bello quanto, spesso, capovolto.

Lo spettacolo è prodotto dalla Società Editoriale il Fatto S.p.A.

Durata: 90 minuti senza intervallo.
Alla fine di ogni data l’autore farà il firmacopie del libro Renzusconi in vendita nel foyer

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore