Agrivarese quest’anno arriva in primavera

Ritorna domenica 15 l’appuntamento agricolo, organizzato da Camera di Commercio e Comune, che porta il settore primario nel centro di Varese. Con eventi per tutta la famiglia

Agrivarese 2016

La grande novità è che non è più un appuntamento di fine estate, ma uno dei primi appuntamenti di primavera: Agrivarese cambia stagione e si propone in un momento in cui molta dell’agricoltura varesina, fatta tra l’altro di molte realtà di florovivaisti, è al suo splendore.

Così, per l’edizione 2018 l’appuntamento è per domenica 15 aprile, quando ai Giardini Estensi e in tutto il centro cittadino ritorna AgriVarese in città.

«Siamo pronti per una grande giornata, ricca di spunti d’interesse per valorizzare al meglio l’attività quotidiana degli uomini e delle donne che, di giorno in giorno, operano sul nostro territorio per garantirci prodotti di qualità» ha commentato Fabio Lunghi, presidente della Camera di Commercio che, attraverso la sua azienda speciale PromoVarese, organizza la manifestazione con l’amministrazione comunale e le associazioni di categoria, e in collaborazione con altri enti e organismi del nostro territorio un mondo che, a dispetto di quel che si crede, è molto vicino al mondo dell’innovazione. «Quella che ci sarà nel weekend è una manifestazione straordinaria, dove contrariamente a quello che si pensa anche l’innovazione è molto presente. Per questo i produttori devono fare il salto di qualità: con i due Dop del territorio è ora che i nostri prodotti vedano le luce sugli altri mercati, almeno nazionali».

Presentazione agrivarese 2018

Proprio nella giornata di oggi è stata sottoscritta ufficialmente la convenzione che suggella il patto tra enti per gestire al meglio l’iniziativa: «Grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio potremo offrire al grande pubblico una manifestazione ad alto profilo, che non permette solo di mettere in mostra i frutti di un lavoro importante in provincia, ma anche di essere occasione turistica – spiega Davide Galimberti – AgriVarese è l’iniziativa che, in una singola giornata, richiama più persone nel centro cittadino, richiamando persone anche da lontano: e lo fa in un contesto che mostra la bellezza diVarese al meglio».

AGRIVARESE: IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Come è ormai tradizione, gli animali saranno i veri protagonisti di AgriVarese in città, dando colori e suoni particolari al centro cittadino con tanti momenti promossi dall’Associazione Regionale Allevatori sezione di Varese.

Ai Giardini Estensi i visitatori potranno entrare in contatto diretto con gli animali delle fattorie varesine, assistere alle evoluzioni dei protagonisti del “Pentathlon del Boscaiolo” oltre che ammirare le diverse razze equine, bovine e caprine in sfilata. Si potranno anche vedere da vicino le tecniche di produzione del miele e quelle casearie con la mungitura.

Non mancheranno anche due mostre fotografiche nel Salone Estense: una dedicata ai funghi, a cura dell’Associazione Micologica Bresadola, e una alla montagna, allestita dal CAI. E in più, il Giro in Sella Gratuito con gli istruttori del consorzio CavalliVarese.

Come già negli scorsi anni, in via Sacco ci saranno esibizioni musicali e altre iniziative promosse dai commercianti con il coordinamento del Distretto Urbano del Commercio. Tra le varie iniziative in questo ambito, spicca l’“AgriHour”: un aperitivo con prodotti tipici a prezzo speciale nei bar che hanno aderito. Ma le offerte dei locali non si fermano qui: l’elenco è disponibile sul sito.

Per il pubblico di AgriVarese in città, infine ci sarà anche l’occasione di ricevere vere e proprie lezioni di “Coniglicoltura pratica” un argomento che sta prendendo sempre più piede, con l’aumento dei conigli “da compagnia”.

Presentazione agrivarese 2018

POMPIEROPOLI ENTRA IN AGRIVARESE

Tra le novità dell’edizione 2018 di Agrivarese, c’è anche uno degli eventi più amati dai bambini: “Pompieropoli”, spazio a cura dei Vigili del Fuoco dove i bambini potranno sperimentare l’ebrezza di essere un vero pompiere.

IN “EREDITA’”, LE FIORIERE DELL’ASSOCIAZIONE VIVAISTI

Saranno tutte ammirare domenica 15 – ma anche per tutta l’estate — le fioriere di piazza Monte Grappa: saranno infatti non solo allestite per l’occasione in grande stile a cura dell’Associazione Florovivaisti Varesini, ma resteranno residenti in piazza per tutta la bella stagione grazie alla disponibilità dei florovivaisti coinvolti. Un modo per rendere stabilmente più colorata la città. Nel video, Graziano Orlando spiega l’iniziativa.

TOURIST ANGELS E INFOPOINT APERTO PER SAPERNE DI PIU’ SULLA CITTA’ GIARDINO

Significativa sarà anche la presenza, all’interno della manifestazione, dei “Tourist Angels”, ragazzi dei Licei Manzoni e dell’Isis Daverio-Casula che, – nell’ambito del progetto avviato da Camera di Commercio e Regione Lombardia con l’Ufficio Scolastico Regionale sede territoriale di Varese – saranno operativi durante tutta la giornata supportando l’organizzazione con informazioni itineranti, ma non solo: gli stessi Tourist Angels, insieme a guide turistiche professioniste, accompagneranno tutti gli interessati nelle “Passeggiate alla Scopertà della Città”, con partenze da piazza Monte Grappa (alle 11/12/14/15/16) e arrivo ai Giardini Estensi. Sempre in tema, da segnalare anche le visite al “Rifugio Antiaereo di via Lonati”, a cura del Gruppo Speleologico Prealpino.

Durante AgriVarese in città sono inoltre previsti l’apertura straordinaria dell’“Infopoint” di piazza Monte Grappa (tra le 10 e le 18) e l’accesso gratuito ai “Musei Civici” di Villa Mirabello e della “Sala Veratti”.

TUTTE LE AGEVOLAZIONI PER LASCIARE A CASA (O FUORI DAL CENTRO) LA MACCHINA

Un grande sforzo sul piano della mobilità sostenibile caratterizza, poi, l’edizione 2018 della manifestazione. Così, è stato sottoscritto un accordo con Trenord per garantire alle famiglie un “Biglietto a Prezzo Agevolato” nella giornata di domenica 15 aprile: il costo sarà di 13 euro per andata e ritorno da tutte le stazioni della Lombardia, con la gratuità per le ragazze e i ragazzi fino a 14 anni purchè accompagnati da un adulto con il biglietto.

Un’offerta destinata a chi arriva da più lontano, visto che il biglietto di andata e ritorno da milano non costa più di 12 euro e 20. Ma non è da dimenticare, per chi arriva dalla città o deve prendere più mezzi pubblici che non siano solo treni, anche la possibilità del biglietto Io Viaggio, che forniscono un unico biglietto integrato con tutti i mezzi pubblici: Io viaggio ovunque in lombardia costa 16 euro. E se si viaggia in famiglia, vale la pena compilare il modulo di Io viaggio in famiglia: l’agevolazione regionale che permette di far viaggiare gratis il proprio figlio fino a 14 anni se accompagnato da un adulto con biglietto.

Va ricordato che, nei giorni festivi la stazione di Varese FS è servita da 37 corse della linea Porto Ceresio-Varese-Gallarate-Milano, 78 corse della linea Treviglio-Milano-Varese e 38 corse della linea Malpensa-Varese-Mendrisio-Como, mentre la stazione di Varese Nord è servita da 49 corse della linea Laveno-Varese-Saronno-Milano.

Chi deciderà comunque di venire a Varese in macchina potrà comunque usufruire del Servizio Navetta che permetterà al pubblico di raggiungere gratuitamente con i bus urbani il centro cittadino: si potrà salire allo stadio e poi a Casbeno, dove ci sono i parcheggi, per arrivare in via Sanvito Silvestro.

Tutti i particolari nel sito di Agrivarese.

INFORMAZIONI E PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Agrivarese in città si svolgerà nella sola giornata di domenica 15 aprile. L’apertura è prevista alle 9.30, l’inaugurazione ufficiale alle 10.00 ai Giardini Estensi. Iniziative per bambini e famiglie,si susseguiranno fino alle 19. Il programma della giornata e la mappa dei luoghi in cui gli eventi si svolgono è QUI.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore