Da Fo a Jannacci, passando per Giorgio Gaber: l’omaggio di Marina De Juli

Venerdì 6 luglio alle 21 ai Giardini Estensi "Per ora rimando il suicidio",uno spettacolo di teatro canzone nella programmazione di "Esterno notte 2018"

cuasso al monte - marina de juli

Grande appuntamento con il teatro canzone di Marina De Juli questa sera, venerdì 6 luglio, ai Giardini Estensi di Varese, dove alle 21 è in programma “Per ora rimando il suicidio” un omaggio agli indimenticabili Dario Fo, Enzo Jannacci e Giorgio Gaber che arricchisce il programma di Esterno Notte 2018“.

Con l’accompagnamento musicale di Andrea Cusmano (chitarra e voce) e Francesco Rampichini (chitarra e armonica) l’attrice di Cuasso al Monte che ha lavorato per anni con Dario Fo e Franca Rame, racconta  l’Italia di oggi e di ieri attraverso la musica, le parole, l’umorismo di questi tre grandi artisti vissuti a Milano. Attori, autori, cantori e narratori della nostra storia.

«Il titolo – spiega Marina De Juli – richiama una frase di una canzone di Gaber.  E’ l’augurio che in questa Italia ormai alla malora si voglia rimandare qualsiasi proposito di suicidio per ascoltare le nostre storie, o meglio, quelle di autori come Fo, Jannacci e Gaber».

Biglietti > Intero: 12 € – Ridotto soci Filmstudio ’90, soci ARCI,  enti convenzionati, over 65 e under 18: 10 € – Soci Filmstudio ’90 under 25: 3 €

di
Pubblicato il 06 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore