Si sogna con “La febbre del sabato sera”

Domenica 11 novembre alle 21 arriva la riedizione del celebre film con John Travolta; protagonisti, i maestri del programma tv "Ballando con le stelle"

Domenica sera ritmi e sogni dei giovani di New York degli anni Settanta arriveranno nel bel mezzo del centro di Varese: all’Apollonio infatti andrà in scena "La febbre del sabato sera", nuova riedizione in chiave musical del film cult che ha fatto sognare un’intera generazione sulle note della disco music. La storia è sempre la stessa: una storia di amori, amicizie, disagio sociale, ma soprattutto di sogni e della voglia di riscatto di ragazzi che non vogliono arrendersi alla realtà in cui vivono.

A
dare voce e corpo al mitico personaggio di Tony
Manero
– che fu di John Travolta – sarà il campione della prima edizione del
programma TV Ballando con le stelle, Simone Di
Pasquale
. Accanto a lui nel ruolo di Stephanie
Mangano l’affascinante attrice Hoara Borselli (già
“stella” in coppia con Di Pasquale, con cui
vinse la prima edizione del fortunato programma
Rai), insieme a tutti gli altri sette maestri della
prima edizione del programma condotto da Milly
Carlucci: la bella Samanta Togni (maestra di
Frizzi), la frizzante Claudia Nicolussi (compagna di
Fabio Fulco) e Lucio Cocchi (maestro della modella Carla
Panca). Grande novità dell’edizione 2008 sarà la
riedizione di tutte le coreografie in chiave
latinoamericana, con un cast di ballerini
professionisti del mondo della danza sportiva, e la
partecipazione straordinaria del vulcanico Stefano
Masciarelli, nel ruolo del DJ Monty. Il tutto sulle indimenticabili note dei Bee Gees.

Visita il sito del Teatro di Varese

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.