Cucina bustocca da leccarsi i baffi: a lezione di cassoeula

Oggi l'appuntamento del corso di cucina nostrana curatodl Magistero dei Bruscitti

Si ricorda l’appuntamento di oggi 15 gennaio alle 20 al museo del Tessile con la prima lezione del corso di cucina bustocca curato dal Magistero dei Bruscitti.

Durante la serata si potrà imparare o si ripasserà la ricetta della cassoeula, il tipico piatto a base di maiale e verze: i cuochi spiegheranno i procedimenti, i criteri della scelta degli ingredienti e racconteranno la storia del piatto. La cassoeula sarà poi distribuita a tutti i partecipanti.

Nel corso della lezione sarà anche presentato e offerto il libro "Sant’Antoni dul purscell, ovvero divagazioni sulla cazzuola", scritto da Angelo Grampa. Oltre alla vera ricetta (quella scritta da Carlo Azzimonti) e a versioni più o meno originali della cassouela, che per tradizione si gustava proprio il 17 gennaio, giorno in cui si ricorda sant’Antonio Abate, il libro contiene spunti molto interessanti sulla storia della cucina e sugli ingredienti. Il ricavato servirà a sostenere alcune iniziative benefiche del Magistero.

Si ricorda infine che il corso è gratuito.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.