“Una puzza inquietante dal primo piano”. Ma è il freezer

Insospettiti dal forte odore che proveniva da un appartamento chiuso i vicini hanno chiamato i vigili del fuoco. In casa un congelatore spento pieno di carne

Qualcuno aveva pensato addirittura al giallo. La porta era chiusa a chiave da alcuni giorni, l’appartamento era disabitato ma un odore forte e nauseante aveva invaso tutta la casa. È accaduto in via Madonetta 7, a Locate Varesino.
I vicini di casa, infastiditi e insospettiti dalla puzza, hanno chiamato gli inquilini ma nessuno è riuscito a rintracciarli.
Sono stati avvistati perciò i vigili del fuoco e la polizia locale per capire che cosa fosse all’origine di quel tanfo insopportabile.
L’odore proveniva dal primo piano e precisamente da un’abitazione affittata ad una famiglia rumena assente da giorni. Una volta entrati i vigili del fuoco hanno trovato una scena sgradevole ma fortunatamente non preoccupante come qualcuno aveva temuto. Un freezer pieno zeppo di carne, probabilmente a causa di un black out, era rimasto staccato impedendo così al suo contenuto di conservarsi. La stanza, invasa dagli insetti e dalle mosche, è stata perciò svuotata e pulita. L’intervento è durato circa un’ora.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore