Funivia di Monteviasco, i soldi della Regione non bastano

Il sindaco Amnrogio Rossi ringrazia ma rilancia la palla alla Regione che aveva stanziato 75 mila euro per la manutenzione. Ne servono altre 25 mila

Ambrogio Rossi, sindaco di Curiglia con Monteviasco, comune proprietario della funivia, accoglie con favore la notizia del finanziamento deciso dall’assessorato alle infrastrutture di Regione Lombardia a favore della manutenzione della storica funivia di Monteviasco, una delle perle del Varesotto ma ne denuncia l’insufficienza. L’assessore Raffaele Cattaneo ha, infatti, annunciato lo stanziamento di 75 mila euro che, a quanto pare, non basteranno a coprire la spesa della manutenzione in atto che, dice il sindaco, «supererà i 100 mila euro». I lavori si concluderanno a breve, entro una settimana, e il sindaco è abbastanza preoccupato perchè i soldi stanziati non bastano: «Dobbiamo reperire le rimanenti risorse – spiega – il nostro comune è molto piccolo e non può permettersi di coprire la spesa». Nel frattempo si apre la stagione delle escursioni in Val Dumentina e molti turisti approfitteranno della funivia gestita dalla cooperativa "Montagna e dintorni".

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Aprile 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.