Open day al centro Aiuto alla Vita

In un momento di crisi e difficoltà, i volontari dell'associazione che sostiene le donne in difficoltà per gravidanze indesiderate si aprono alla città

Dare sostegno alle donne alle prese con una gravidanza inattesa è da oltre 20 anni il compito del Movimento e Centro Aiuto alla Vita di Varese.
Quest’anno l’impegno incessante delle volontarie del CAV si è scontrato con difficoltà crescenti. La crisi ha colpito tutti e si è ripercossa sulle famiglie.
Questo il motivo che ha spinto l’associaizone a organizzare l’OPEN DAY, per sensibilizzare il territorio.
Primo appuntamento sarà un concerto Venerdì 4 Dicembre alle 21.00 presso il teatro Castellani di Azzate.
Sabato 5 Dicembre, per tutta la giornata la sede di via Dandolo 6 a Varese sarà aperta per incontrare mamme, papà, bambini e tutti coloro che vogliono toccare con mano una realtà forse a volte scomoda.
Le difficoltà ci sono e si sentono. Sta a tutti aprire le porte del cuore a chi soffre o è meno fortunato.
Il programma 
 
Ore 10.00 Incontro con i Movimenti e Centri di aiuto alla Vita della Provincia di Varese.
Ore 11.00* ‐ Inaugurazione e Benedizione della Sede ristrutturata.
‐ Presentazione delle attività del CAV e delle proposte:
“Perché la crisi non si impadronisca della Vita”
“Sportello per la Vita, una porta aperta alle mamme in difficoltà”
“Progetto Gemma, un grande Sì alla VITA”
* Sono stati invitati rappresentati delle principali Associazioni impegnate nella difesa della Vita umana, dal suo inizio al suo spegnersi, Caritas, Ospedale F. del Ponte, ASL di Varese, Comune e Provincia di Varese, esponenti politici di vari partiti, Decanati e Parrocchie.
Ore 12.00 Conferenza Stampa: ”Perché anche il CAV ha il suo Open Day ?”
Ore 14.00 ‐ OPEN DAY! Oh HAPPY DAY!
‐ 18.00 Apertura a tutti del Centro di Aiuto alla Vita.
www.vitavarese.org

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 dicembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore