Messa insicurezza della sp20

Soddisfatto il sindaco Mateto Bianchi per i fondi ottenuti da Roma

Sono 125 mila gli euro stanziati da Roma per la messa in sicurezza della Strada Provinciale SP20, zona Caramamma. Un contributo che renderà meno gravoso per le casse del Comune – già provate dalla crisi economica – l’intervento, necessario per garantire la sicurezza dei cittadini in un luogo diventato un punto nevralgico del paese per via delle sempre più numerose attività commerciali, la cui spesa ammonta a 325 mila euro. Nel progetto di messa in sicurezza (contenuto nel piano triennale delle opere pubbliche redatto dall’Amministrazione Comunale) rientra la creazione di una rotonda all’incrocio di via Europa e di un marciapiede che congiunga lo stesso incrocio con l’autolavaggio in via Caronno Varesino. Tutte opere sono pensate per migliorare la qualità della vita dei morazzonesi soprattutto sotto l’importante fronte della sicurezza e dell’incolumità personale. “Ancora una volta – commenta il sindaco Matteo Bianchi – quindi, il gioco di squadra tra esponenti della Lega Nord porta ottimi frutti”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 marzo 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore