Laboratorio cinese “quasi perfetto”

Per l'attività di via Macchi controllata da Carabinieri e Asl solo una contravvenzione riguardante le uscite di emergenza

Solo una pecca per il laboratorio cinese di via Macchi ad Arsago Seprio, che è stato controllato ieri dai Carabinieri di Gallarate in collaborazione con il nucleo ispettorato del lavoro e l’Asl. L’attività era regolare e all’interno lavoravano dieci cittadini cinesi in possesso di tutti i permessi richiesti sia per quanto riguarda la cittadinanza che per il lavoro. Alcune irregolarità sono state rilevate invece dall’Asl in materia di sicurezza ed è scattata una denuncia a piede libero per le porte d’emergenza che non erano a norma. I controlli sono stati effettuati nell’ambito del progetto sicurezza della provincia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Aprile 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.