“Le nostre proposte le avevo già fatte in consiglio”

Marco Casillo (Pd) risponde alle critiche mosse dal capogruppo del PdL Petrone

«Le dichiarazioni di Petrone? Smentite dai fatti». Il capogruppo del Pd Marco Casilllo torna alla carica per rispondere alle posizioni espresse da Alessandro Petrone, che l’ha accusato di essersi trasformato in «portavoce del Nuoto Club». Casillo fa presente che le ragioni del Nuoto Club sono state ribadite dalla stessa associazione sportiva: «Non hanno bisogno di una difesa d’ufficio da parte mia. Certo, io avevo già fatto una proposta che era all’interno dell’interrogazione: restituire la scuola nuoto al Club, ridando così le risorse per saldare il suo debito». Per questo secondo Casillo parla di «attacco smentito dai fatti».
Al capogruppo del Pd non è piaciuta neanche l’accusa di aver detto falsità sul nuoto scolastico: «È vero o no che Amsc mette a disposizione pullman per portare i bambini dalle scuole alla piscina? E non offre forse gli spazi in acqua?». Per questo, ribadisce Casillo, si può dire che Amsc ha contribuito al servizio in passato. «Tant’è vero che il sindaco Mucci, nella sua risposta, non l’ha contestato, ma ha specificato che erano allo studio risposte in sinergia con l’assessore all’Istruzione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore