I dessert di “A-27” diventano svizzeri

L'azienda dolciaria è stata acquistata dal marchio elvetico Emmi. La produzione, ha precisato l'azienda, resterà nel Varesotto

emmi azienda svizzera acquista a-27 di rancio valcuviaA-27, l’impresa di Rancio Valcuvia, specializzata nella produzione di dessert e gelati, diventa svizzera. L’operazione è stata comunicata oggi con una nota ufficiale dalla Emmi, il marchio elvetico che ha acquistato l’azienda dolciaria varesina. La società svizzera, che si occupa della lavorazione di prodotti lattiero-caseari, ha assicurato che la produzione resterà nel Varesotto e non sarà trasferita. Secondo il gruppo di Lucerna si tratta di un’acquisizione strategica che permetterà di consolidare la propria presenza nel settore alimentare di qualità. Emmi intende inoltre potenziare la propria posizione su mercati chiave come quello italiano, tedesco, britannico, austriaco, americano.

Fondata nel 1978, A-27 ha un giro d’affari medio annuo di 65 milioni di euro (79,5 milioni di franchi) e ha in organico 230 dipendenti. L’azienda italiana è attiva a livello internazionale in 25 Paesi nella produzione e distribuzione di dessert d’alta qualità con etichette quali "Bontà Divina", tra cui figurano dolci tradizionali come tiramisù, panne cotte, tartufi, mousse al cioccolato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 giugno 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore