Varesini a Venezia in Kayak, primo giorno

Partenza in treno, spostamento a piedi, prima pagaiata per il gruppo dei giovani che sta affrontando l’avventura via fiume. Il resoconto della prima giornata

Cendon di Silea (TV) – È cominciata mercoledì l’avventura del gruppo adolescenti del don "Gnocchi" diretti a Venezia. Partiti in treno da Varese alle 7:30 arriviamo a Trevisio verso le 13, camminiamo dunque per circa due ore alla volta di Casier dove il responsabile dell’associazione ArcoKayak Tito Pamio ci aspetta con i kayak già allineati suo molo.
Prima tappa Cendon, dove ci accampiamo per la notte in un oratorio montando le nostre tende (anch’esse trasportate in kayak non avendo un mezzo di supporto) e organizzando la serata con una messa e con la consegna dei preziosi libretti con preghiere e temi di discussione che utilizzeremo in questi giorni.
Qui il tempo è assai diverso da quello di Varese ma siamo sicuramente vicini a tutti i varesini sorpresi dalla tromba d’aria.
 
Il gruppo Public Relations (Maria Camilla Romano, Giorgia Franchi, Samuele Bosoni, Mauro Fierro, Emanuele Milan, Michele Fabrizio, Lorenzo Malfatti)

Galleria fotografica

A Venezia in Kayak 4 di 4
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Luglio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

A Venezia in Kayak 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.