A GlocalNews il giocoliere della parola

Alessandro Bergonzoni sarà il protagonista della seconda serata della tre giorni di giornalismo di metà novembre. Prenotate il vostro posto gratuito a Ville Ponti

«Il cervello di ognuno di noi è come un giardino senza panchine: difficile è riposare, e facile che qualcuno faccia pipì sui nostri sogni». Alessandro Bergonzoni riflette sulle parole, fa sorridere e pensare sul significato che queste assumono in contesti diversi. E sarà lo stesso Bergonzoni il protagonista della seconda serata di GlocalNews, la tre giorni di giornalismo organizzata da Varesenews in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Hagam. Proprio quest’ultima realtà compie 10 anni di vita e l’appuntamento con l’artista, in programma per venerdì 16 novembre alle Ville Ponti alle 21, è l’evento organizzato per festeggiare questo traguardo. Un incontro, con ingresso libero, per divertirsi insieme.

Per essere sicuri di poter partecipare è possibile prenotare il proprio posto compilando questo form online; riceverete subito una mail di conferma che dovrete poi presentare all’ingresso.

 

Chi è Alessandro Bergonzoni?

Alessandro Bergonzoni nasce a Bologna nel 1958. A 24 anni dopo l’Accademia Antoniana e la laurea in giurisprudenza, inizia la collaborazione artistica con Claudio Calabrò. Già dai primi spettacoli teatrali Bergonzoni sviluppa i temi comici che diventeranno fondamentali nei suoi successivi lavori: il rifiuto del reale come riferimento artistico, “l’esplorazione” linguistica e l’assurdo come mondo comico da esplorare a tutto campo.
Nell’autunno del 1989 A. Mondadori pubblica il suo primo libro:“Le balene restino sedute” vincitore nel giugno 1990 della Palma D’Oro di Bordighera come miglior libro comico dell’anno. Il 2000 lo vede intensificare le partecipazioni radiofoniche su Radio Rai e cominciare una strettissima collaborazione con la“Casa dei Risvegli – Luca De Nigris” che lo porterà ad occuparsi sempre di più, negli anni successivi, di malattia e cura tenendo decine di incontri in ospedali e università.  Nel 2001 interpreta la parte del “Direttore del circo” nel“Pinocchio” di Roberto Benigni. Nel 2003 continua la serie di incontri con il pubblico nelle università, biblioteche, scuole che lo porterà anche a Modena al Festival della Filosofia dove terrà una esplosiva lezione dal titolo “Per tutta la durata della parola vita”. Nel febbrario 2008 inaugura la sua prima mostra personale alla Galleria Mimmo Scognamiglio di Napoli.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.