Alunni, docenti e genitori in gita nella natura

Uscita collettiva sabato 24 novembre per i ragazzi di elementari e medie che saranno guidati in un itinerario alla scoperta dell'ambiente per imparare a rispettarlo

Uscita collettiva per gli alunni di quinta e prima media di Comerio insieme a docenti, genitori e amministeratori. Tutti insieme per una full immersion nella natura per comprendere la biodiversità e, soprattutto, il rispetto per l’ambiente. 

Il programma inizia alle 9:00 quando il gruppo, con la vigilanza d’Insegnanti e Genitori, si recherà presso il parco Laugier di Comerio dove i partecipanti verranno coinvolti in attività di carattere didattico legate all’ambiente. 

In  particolare:  
– descrizione/classificazione delle essenze arboree presenti nel parco urbano e segnalazione delle  
  differenze dal bosco naturale e dal suo ecosistema; 
-distribuzione del volumetto redatto negli anni scorsi dalle Scuole medie proprio in merito alle  
  essenze arboree presenti nel parco; 
– misurazione di circonferenza e altezza delle piante;  
– piantumazione di albero/i ad alto fusto;  
– dimostrazione pratica di sistemazione/pulizia di boschi e sentieri operata dai volontari del  
   gruppo  AntiIncendio Boschivo del Comune di Comerio. 

 La giornata, dunque, sarà caratterizzata da attività concrete di conoscenza e sistemazione dei boschi e non su attività d’aula: «Come Amministrazione Comunale – commenta il sindaco Silvio Aimetti –  siamo impegnati su questo fronte in quanto consapevoli della bellezza ed unicità della natura delle nostre zone. Le attività sull’ambiente che stiamo promuovendo fanno parte di un progetto green molto più articolato attraverso il quale Comerio vuole diventare un Paese modello che : 

–          utilizza fonti rinnovabili in modo da coprire buona parte del fabbisogno energetico degli edifici comunali
–          ammoderna gli impianti tecnologici esistenti (caldaie, illuminazione pubblica) usando tecnologie a basso consumo
–          promuove l’edificazione di abitazioni a basso fabbisogno energetico
–          gestisce i rifiuti in modo da aumentare la raccolta differenziata ed il riuso
–          promuove la cultura della sostenibilità con progetti scientifici (tra 10 giorni presenteremo un progetto molto interessante sulle grotte del Remeron)»
 
A Comerio, è stata installata una casetta dell’acqua: ad oggi sono stati prelevati quasi 30.000 litri di acqua, con la conseguente riduzione della produzione di rifiuti (bottiglie di plastica) ed una contestuale riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.