I “Privilegià” dominano la Rama di Pomm

Domenica giornata finale di giochi nel pratone vicino al Santuario di Madonna in Campagna: alla fine ha vinto la contrada "gialla", quella che riunisce i residenti della zona immediatamente intorno alal chiesa

Grande festa per la giornata conclusiva della "Rama di pomm", la tradizionale festa del rione di Madonna in Campagna, comprensiva di un palio molto sentito in cui si sfidano le quattro contrade in cui è diviso il quartiere. Teatro delle sfide, come sempre, il grande pratone (proprietà comunale) che si trova lungo viale Milano, a due passi dal Santuario: alla fine hanno vinto i "Privilegiàa dal campanin" con 206 punti, seguiti poi da Paisaan Quadar, dai Drizuni dal tirasegn e dai Citaditt da la campagna (foto di @federica_fefa, da Twitter-Instagram).
Come sempre, grande il contorno di bancarelle e stand, a fare da cornice anche agli eventi religiosi che hanno visto la presenza del parroco don Carlo Manfredi, del prevosto cittadino monsignor Ivano Valagussa e del vicario pastorale Franco Agnesi.

Gallarate – Tutte le notizie del riona Madonna in Campagna

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.