Sciopero, l’Al Cobas contro le nuove regole

Modificate le fasce di garanzia per gli utenti. Il sindacato di base attacca e denuncia: "I sindacati confederali tramano con l'azienda. Ritorno ad un clima padronale e oscurantista"

Scatta lo sciopero dei trasporti e all’Amsc il sindacato di base Cub contesta l’accordo tra i sindacati confederali e l’azienda sulle "fasce protette", adattate al contesto gallaratese (e ampliate).A denunciare è appunto l’AlCobas Cub, alla vigilia dello sciopero di giovedì 29 novembre che toccherà anche la città di Gallarate, indetto «contro le politiche “salva Italia” e “ammazza Italiani” del Governo Monti».
Il sindacato di base aveva fatto riferimento alle 

fasce di garanzia precedentemente in vigore dalle 5,40 alle 08,15 e dalle 12,15 alle ore 15,45. «Il 22 novembre l’azienda ci manda una mail comunicandoci le “nuove” fasce di garanzia (dall’inizio del servizio alle 8:15, dalle 11:50 alle 15:45 e dalle 17:00 alle 19:00) per un totale di circa 8 ore e 50 minuti di garanzia, circa il 60% del servizio» denuncia l’Al Cobas. «Immediatamentecontattiamo l’azienda contestando tali orari perché contro la legge che prevede 6 ore di garanzia e perché per modificarle è necessario un accordo. Il giorno dopo, 23 novembre, sempre con una mail, l’azienda ci comunica altre fasce (dalle 7 alle 8,15 – dalle 11,50 alle 14,35 – dalle 17,00 alle ore 19,00) per un totale di 6 ore di fasce». Da dove deriva il nuovo orario delle fasce protette? Da un nuovo accordo: «Nel silenzio più totale, all’insaputa di tutti Cgil Cisl e Uil, approfittando dell’assenza delle RSU, hanno tramato con la direzione aziendale a danno del diritto di sciopero, limitandone l’efficacia già fortemente compressa da una legge abbietta». Un attacco molto duro: «qual è stata la merce di scambio?» si chiede il sindacato di base, che denuncia il ritorno al «vecchio clima oscuro, clientelare e filo padronale che si fa beffa dei lavoratori, dei loro diritti e delle loro conquiste». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.