Scomparso, avviate le ricerche al Campo dei Fiori

I Vigili del Fuoco hanno avviato le ricerche del 68enne Angelo Dubini tra i boschi della montagna sopra Varese. Si sono perse le sue tracce martedì mattina

Per ritrovare Angelo Dubini è stato avviato il protocollo provinciale per la ricerca delle persone scomparse. I Vigili del Fuoco di Varese sono concentrati nella zona del Campo dei Fiori e gli uomini delle squadre di rricerca sono già al lavoro per battere a tappeto tutta la montagna. Ci sarebbero state, infatti, delle segnalazioni da parte di persone che lo avrebbero avvistato in quella zona.
Angelo Dubini, 68 anni, è stato visto l’ultima volta mentre passeggiava in via Sanvito Silvestro lo scorso 13 novembre alle 8,30 e da quel momento se ne sono perse le tracce. "Le telecamere lo mostrano mentre a piedi si dirige verso il centro. Poi più nulla – spiegano amici e parenti nell’appello -. L’uomo non ha il telefono con se e non ha utilizzato la carta di credito né il bancomat. Era uscito di casa indossando un giaccone nero Fay e jeans. Indossava anche una pashmina al collo colorata.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.