“Sull’area cani atteggiamento fazioso”

La lista civica Poliseno Sindaco critica con forza la presa di posizione di Liberamente Cassano sul tema di una ipotetico parco per cani da realizzare nella cittadina

La proposta della creazione di un’area per le esigenze dei cani continua a far discutere a Cassano Magnago, dove la questione è piuttosto sentita. La “Lista Civica Cassano Magnago Poliseno Sindaco” interviene per precisare la sua posizione, dopo che la presentazione di una mozione d’indirizzo proprio da parte della Civica ha aperto ufficialmente la discussione.
«Per prima cosa facciamo notare che è curioso il fatto che dopo 10 giorni dall’ultimo Consiglio Comunale, alcuni gruppi politici (senza alcuna rappresentanza in Consiglio) chiedano spiegazioni a riguardo. Hanno i nostri contatti e ci conoscono. Se lo scopo fosse realmente quello di darci suggerimenti, il canale corretto non sarebbe senz’altro quello dei comunicati stampa, ma che forse rimane per loro, l’unico modo di “criticare sempre e comunque”». Il riferimento è a Liberamente Cassano, la lista civica di centrosinistra che ha riproposto il tema negli ultimi giorni: «Le domande poste con clamoroso ritardo, erano già state fatte da altri durante il dibattitto in Villa Oliva. Se realmente interessati all’argomento, non avrebbero dovuto andarsene dal Consiglio, anzi dagli spazi riservati al pubblico, nel momento in cui il gruppo del PD, contro ogni regola di buona educazione istituzionale, ha abbandonato l’aula senza voler ascoltare quanto avevamo da dire. Probabilmente perchè il PD,  rimanendo in aula avrebbe votato a favore della nostra mozione. Invece, piuttosto che appoggiarci, tutti i suoi rappresentanti se ne sono andati senza motivare il gesto in alcun modo. In secondo luogo, se l’emendamento del gruppo della Lega fosse stato corretto, perché allora il gruppo che ha scritto il comunicato al quale stiamo rispondendo non condanna l’atteggiamento del PD che non ha voluto nemmeno discuterlo? Queste sono contraddizioni palesi, che dimostrano la faziosità di tale gruppo e il loro appoggio incondizionato nei confronti della sinistra. Se fossero rimasti ad ascoltare, avrebbero capito che è già in atto un tavolo politico di studio e avrebbero compreso anche le motivazioni del non accoglimento dell’emendamento proposto dal Consigliere Giordano. Lo stesso Giordano infatti, con alto senso di responsabilità e onestà intellettuale, nonostante il voto contrario al suo emendamento è rimasto in aula per il proseguo della discussione. Il nostro plauso va a lui non tanto per il voto a favore della nostra mozione (infatti questo sarebbe solo uno schema del “Do ut des” della vecchia politica), ma in quanto ha avuto la correttezza e l’educazione di rimanere ad ascoltarci, discutere e votare la mozione.  Per i non presenti ribadiamo comunque quanto detto in Consiglio».
Quanto al merito della questione, la lista Poliseno specifica che «l’emendamento  limitava troppo il raggio d’azione della Giunta e degli uffici comunali nella libera individuazione dell’area più appropriata, come poi sottolineato da Legambiente».  «Inoltre non spetta a noi consiglieri la parte di realizzazione,  ma ai professionisti. Il ruolo del consigliere è quello di proporre e portare in Consiglio il frutto del lavoro svolto dal gruppo precedentemente, dopo avere recepito le istanze dei cittadini. L’area cani avrà ovviamente un regolamento e ne verranno valutati sia i costi di realizzazione quanto una appropriata locazione, magari tra aree da riqualificare. Non comprendiamo però perchè la Giunta debba scegliere solo tra le ipotesi già pervenute, e non possa invece essere libera di valutare anche altre iniziative». 
In ogni caso la Lista Poliseno considera chiusa la discussione politica sul punto, «anche perché non desideriamo sottrarre troppo tempo al lavoro svolto per la nostra Città,  per sprecarlo in stesura di comunicati di risposta che “regalano” visibilità a chi contesta inesorabilmente il lavoro altrui, per ottenere i suoi “5 minuti di gloria”».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.