Trenord ordina ventitre nuovi treni

Tredici sono destinati alle linee suburbane intorno a Milano, dieci invece serviranno le linee non elettrificate in Brianza e nella zona della pianura

Nuovi treni per il servizio regionale della Lombardia: il Consiglio di Amministrazione di Trenord ha avviato le procedure per l’acquisto di 23 nuovi treni di due tipi diversi: 13 TSR Ansaldo Breda elettrici (nove treni a 3 casse e quattro a 5 casse, pari complessivamente a 47 carrozze) e 10 GTW Stadler a 4 casse a trazione Diesel, per un totale complessivo di 7.478 nuovi posti a sedere messi a disposizione.
L’investimento complessivo ammonta a circa 130 milioni di euro per i TSR e a 60 milioni di euro per i GTW. I nuovi TSR, a trazione elettrica, si aggiungono alla flotta degli 80 già in circolazione sulle linee suburbane (comprese le linee che riguardano la provincia di Varese). I GTW a trazione diesel, invece, saranno utilizzati sulle linee non elettrificate come la Parma–Brescia, Pavia–Codogno, Pavia–Vercelli e Pavia–Alessandria e sono dello stesso modello già in esercizio sulla Monza-Molteno–Lecco e Lecco–Como. «È un altro passo avanti di Trenord – ha dichiarato l’amministratore delegato di Trenord, Giuseppe Biesuz. L’acquisto di nuovi treni ci permetterà infatti di proseguire l’attuazione del piano di investimento di oltre 500 milioni di euro che si completerà entro il 2015, quando saranno stati messi in esercizio complessivamente 79 nuovi treni. Consapevoli che il primo treno non sarà consegnato prima di undici mesi dall’ordine, contiamo quanto prima di esplicitare le procedure interne per l’attuazione del contratto di acquisto».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.