Boschina invasa dal fango

Il nostro lettore Rossano Ferrari denuncia un problema che si è verificato lungo il sentiero nell'area verde di Crenna

 Buongiorno Direttore,

Galleria fotografica

Cosa è successo alla Boschina? 4 di 6

le scrivo in merito a quanto trovato domenica scorsa con un amico in Boschina,  nota località di Crenna, a Gallarate, ad un mese dal suo completo rifacimento. Da notare che non c’è stato alcun temporale o diluvio, le foto sono di domenica 30 dicembre 2012 e se ricordo bene non pioveva da un bel po’.
La situazione è davvero disastrosa al punto che è diventata impercorribile con qualsiasi mezzo, ci sono solchi profondi 20 centimetri, non si può più ne camminare ne correre a causa del fango, è una cosa surreale, da non credere, sembrano sabbie mobili…, nessuno ha controllato i lavori?
Personalmente, recandomi spesso a correre in zona con amici, ero molto entusiasta dei lavori ma a questo punto è scontato dire che era molto meglio prima… E’ mai possibile una cosa del genere in un momento  di difficoltà collettiva come questo?

Le immagini comunque valgono più di mille parole.

Cordiali saluti

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cosa è successo alla Boschina? 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.