Dakar, l’Husqvarna di Barreda in testa tra le moto

Lo spagnolo vince la seconda tappa e va al comando davanti a due Ktm. Bene, con la moto varesina, anche l'australiano Fish

Tappa e maglia, si direbbe nel ciclismo, per Joan Barreda (foto a lato). Il pilota spagnolo dell’Husqvarna ha vinto la seconda frazione della Dakar, scattata sabato da Lima, ed è balzato al comando della classifica generale tra le moto. Barreda ha percorso la tappa disegnata attorno alla città di Pisco in 2h42’31" lasciando a oltre 3′ il connazionale Pedrero, secondo di giornata e primo dello squadrone Ktm. A completare l’ottima giornata della casa varesina ci ha pensato l’australiano Matt Fish, sorprendente terzo di tappa; solo 12° a oltre 10′ il favorito Cyril Despres.
In classifica Barreda comanda con 5’36" di vantaggio sul portoghese della Ktm Faria e con 6’36" su Pedrero. Quarta la prima delle Yamaha, quella del francese Casteu. Fish è sesto, Viladoms nono (su Husqvarna non ufficiale), Botturi 25° e Goncalves 47° a causa di 15′ di penalità.
Oggi si disputa la terza tappa, tra Pisco e Nazca con 243 chilometri di prova speciale e un centinaio di collegamento, la maggior parte su un terreno misto terra-sabbia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.