Dakar, secondo successo di tappa per Husqvarna

Bella reazione di Barreda che si impone nella quarta frazione e torna tra i primi in classifica. Tre moto varesine nella top ten

Dopo il passaggio a vuoto attraversato nella terza tappa, Joan Barreda reagisce da campione e vince la quarta frazione della categoria moto al Rally Dakar. La punta di diamante della varesina Husqvarna ha dominato la Nazca-Arequipa staccando di oltre 8′ il secondo classificato, il francese Pain su Yamaha, che ora comanda la classifica generale. Alle loro spalle altre moto giapponesi (una Yamaha e due Honda) mentre le favorite Ktm si sono dovute accontentare del sesto posto di Faria, con l’ex leader Despres che ha chiuso 14°. Meglio di lui anche le altre Husqvarna di Viladoms (8°) e Botturi (12°), unico italiano di rilievo tra le motociclette. Poco dietro le altre TE 449 RR costruite a Cassinetta, quelle di Goncalves e Fish.
La classifica regala ogni giorno novità e sorprese. Ora in testa ci sono i due francesi in Yamaha, Pain e Casteu, seguiti da Despres e da Barreda che è anche il primo ad aver vinto due tappe fra le moto. Husqvarna ha ora tre uomini tra i primi 8 con Viladoms quinto (pur con un bolide privato) e Botturi appunto ottavo.
Nelle altre categorie sempre in testa Peterhansel (auto) e Patronelli (quad) mentre tra i camion è andato in testa il Tatra del ceco Loprais che ha scavalcato l’Iveco di De Rooy.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.