Un orto per imparare

Il progetto didattico vedrà la partecipazione attiva degli studenti e dei loro insegnanti della locale scuola media, attraverso la coltivazione di un orto

II gruppo maestri itineranti ha presentato il progetto “ coltiva e racconta che ti passa”, rivolto all’ Istituto comprensivo di Leggiuno e Caravate, con il coinvolgimento dei comitati genitori e dell’ Amministrazione comunale leggiunese. Questa particolare iniziativa è stata realizzata grazie ai contributi della fondazione Fondazione Comunitaria del Varesotto con il bando di concorso Orizzonti 2012.

Il progetto didattico vedrà la partecipazione attiva degli studenti e dei loro insegnanti della locale scuola media, coinvolgendo anche i cittadini e le associazioni. Lo scopo è quello di creare un legame tra il mondo degli studenti e quello degli adulti, attraverso la coltivazione di un orto.  

Si vuole creare uno scambio di informazioni storico culturali legate sia al mondo agricolo che turistico sostenibile: due settori che il tessuto economico del territorio per anni ha portato avanti ando ricchezza e occupazione, e ora è in profonda crisi.

Sino qualche decennio addietro erano moltissime le persone che mantenevano il proprio orto, come del resto il turismo era gestito da strutture legate a tradizioni familiari. Con questa iniziativa i ragazzi inizieranno a coltivare uno spazio di orto dove verranno tenute delle lezioni in loco alle quali potranno anche partecipare dei cittadini esperti in coltivazione: l’associazione alpini si è già messa a disposizione. 

Il progetto prevede inoltre alcuni incontri con il coinvolgimento di cittadini ed enti locali su conferenze riguardanti la crisi economica, il rilancio del settore agricolo e turistico dove gli studenti saranno protagonisti portando testimonianza delle loro esperienze fatte nel laboratorio  stagno – orto. 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.