Eventi e incontri aspettando il “ciak” di Piero Chiara

Prenderanno il via sabato 23 marzo le iniziative collaterali che si affiancano alla futura ralizzazione del film "Il Pretore" tratto dal libro dello scrittore luinese

«Un viaggio nel mondo di Piero Chiara». L’attrice luinese Sarah Maestri descrive così gli eventi che da sabato 23 marzo prenderanno vita tra Luino e Varese, in occasione del centenario della nascita dello scrittore luinese. Incontri, cineforum ma anche il coinvolgimento diretto dei cittadini in un percorso (finanziato da Provincia, Comune di Varese e Fondazione Cariplo) che si affianca alla realizzazione della pellicola “Il pretore”, per la casa di produzione “Chichinscì”, creata ad hoc dall’attrice luinese. 

IL FILM "IL PRETORE"
DAL LIBRO AL FILM: UN’ATTESA LUNGA UNA VITA 

«La realizzazione del film per me rappresenta un sogno ma non solo. Ho sempre sperato di poter portare nella mia terra una vera e propria produzione cinematografica. Mi piacerebbe riuscire a creare “una bolla” in cui il mondo della cinematografia torna a vivere con le sue maestranze e coinvolgendo tutti i cittadini, il territorio e ricordando il grande scrittore».
Proprio per questo gli eventi sono strutturati come un vero e proprio percorso nel mondo di Piero Chiara e del cinema. Si inizia sabato 23 marzo, alle 21, al Salone Doganale della Stazione Ferroviaria di Luino dove verrà inaugurata la mostra a cura di Enrico Lamberti con scatti che ritraggono lo scrittore. Si continua con il cineforum e una serie di ospiti chiamati a raccontare la vita di Chiara ma anche le leggende del lago. “Un viaggio da ricordare” invece sarà l’incontro organizzato con l’Associazione Verbano Express dove una carrozza del ’28 diventerà location e un numero di persone, vestite e truccate anni’ 30 avranno la possibilità di viaggiare insieme ad alcuni attori del film. con tanto di riprese che finiranno nella pellicola voluta dalla Maestri. Ma non è tutto. Il progetto prevede anche la possibilità che la gente assista alle riprese o che faccia la comparsa all’interno del film (i casting sono aperti fino al 25 marzo – info 100annidautore@gmail.com). C’è poi in programma la realizzazione di un documentario sulle riprese del film e il coinvolgimento diretto del CFP di Luino e dei suoi alunni (che faranno da mangiare anche per attori e comparse del film). 

«Sono stati più di 200 i ragazzi coinvolti in questo progetto – spiega Sonia Privitello della scuola – e c’è grande entusiasmo. I ragazzi hanno avuto la possibilità di conoscere il mondo del cinema da vicino e di considerare anche nuove prospettive per il loro futuro lavoro». I corsi, infatti, li hanno visti impegnati in produzione, trucco e acconciatura storica, scenografia, ma ha impegnato anche elettricisti e falegnami. Il tutto si concluderà con la Premiére del film a Varese, anche se, al momento, la data resta da definire. Come spiega Sarah Mestri: «Non abbiamo ancora una data di inizio delle riprese, a causa di questioni burocratiche che si dovrebbero sbrigare in breve tempo. Il film si farà comunque e speriamo di poter iniziare presto».

La serie di eventi, funzionali alla realizzazione del film, vedono il coinvolgimento degli enti locali che anche questa mattina, hanno partecipato alla presentazione alla stampa. La Fondazione Cariplo finanzierà il progetto di 45 mila euro grazie a un bando destinato alle attività culturali, al quale ha partecipato Villa Recalcati: coi 15 mila del Comune di Varese si arriva in tutto a 60 mila euro, a fronte degli 80 mila ipotizzati in sede di presentazione del progetto.

«La Provincia di Varese ha ritenuto importante partecipare alla realizzazione di questo progetto e non ha mai avuto dubbi sull’essere l’ente capofila – ha spiegato Luca Marsico, vicepresidente della Provincia di Varese -. Villa Recalcati ha dimostrato con i fatti l’importanza che ha rivestito la cultura in questo mandato, investendo cifre importanti. Questo è solo l’ultimo di una serie iniziative che hanno visto Provincia di Varese coinvolta e promotrice. Riteniamo questo progetto strategico sotto molteplici aspetti, ma soprattutto condividiamo l’obiettivo di voler dare impulso alla cultura e creare occasioni per valorizzare i luoghi di questa provincia intrisi di cultura». L’assessore Sergio Ghiringhelli invece ha confermato la presenza del comune di Varese con 15 mila euro: «Progetto di grande interesse che punta a coinvolgere i cittadini e a dare lustro alla nostra città e a tutto il territorio attraverso la valorizzazione degli aspetti culturali, della storia e delle tradizioni della nostra provincia», ha spiegato l’assessore.

GLI APPUNTAMENTI già confermati 
Mostra fotografica
Enrico Lamberti: Omaggio a Piero Chiara
Date: dal 23 marzo – 15 maggio 2013
Inaugurazione: 23 marzo 2013, ore 21.00
Sede: Salone doganale, Stazione ferroviaria di Luino
Curatore: Enrico Lamberti – direttore artistico: Francesca Boldrini Cattaneo

Date: 23 marzo – 5, 12, 19 aprile 2013, ore 21.00
Sede: Salone Doganale, Stazione ferroviaria di Luino
Curatore: Francesca Boldrini Cattaneo

Sabato 23 marzo 2013, ore 21.00
Il gioco della memoria, di Renato Pugina
Ospiti: Enrico Lamberti, fotografo, ritrattista di Piero Chiara
Renato Pugina, regista
Sarah Maestri, curatrice del progetto 100 Anni D’Autore
Francesca Boldrini Cattaneo, curatrice della rassegna Incontri con i protagonisti
Conduce: Davide Boldrini, direttore de “L’eco del varesotto”
Con la partecipazione straordinaria di Adele Cossi

Venerdì 5 aprile 2013, ore 21.00
Il cappotto di Astrakan, regia di Marco Vicario
Ospiti: Nanni Svampa chansonnier milanese
Ettore Imparato, regista e sceneggiatore, curatore de Un giorno da protagonista e direttore casting Il pretore
Conduce: Fabio Corradi, attore

Venerdì 12 aprile 2013, ore 21.00
Capitani forse, di Vittorio Barino
a seguire il cortometraggio In riva al Lago
Ospiti: Vittorio Barino, regista
Girolamo Modenato, direttore tecnico del Conservatorio Internazionale Scienze Audiovisive di
Lugano
Juri Lupi, protagonista del cortometraggio In riva al lago
Conduce: Francesca Boldrini Cattaneo, curatrice della rassegna

Venerdì 19 aprile 2013, ore 21.00
Venga a prendere il caffè… da noi, regia di Alberto Lattuada
Ospiti: Paganini Maurizio, autore dell’inserto storico Una storia luinese. Piero Chiara e dintorni
Conduce: Mauro Gervasini, critico cinematografico.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Marzo 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.