Le bocce “tirano”: successo di pubblico per la finale albizzatese

A spuntarla, su D'Alterio, è stato Giuseppe Antonini che si è aggiudicato il primo posto al termine di una lunga serata di gare tra gli 8 campioni in campo

Si è conclusa con una sfida in casa "Alto Verbano bocce" la finalissima del gran premio di Bocce organizzato dalla bocciofila albizzatese: a spuntarla, su D’Alterio, è stato Giuseppe Antonini che si è aggiudicato il primo posto al termine di una lunga serata di gare tra gli 8 campioni in campo. Secondo classificato il "collega" D’Alterio, terzo Fasoli, quarto Luraghi e al quinto i e sesto posto Barilani e Molinari.
Si è conclusa così, con uno straordinario successo di pubblico, l’importante competizione che ha animato l’estate della bocciofila albizzatese. Un grande successo per il presidente Massimo Pacchiarini e i suoi collaboratori e per la cooperativa la Familiare che ha ospitato l’evento nel suo ampio giardino e negli spazi del circolo The Family.

Galleria fotografica

La finale del gran premio di bocce Albizzate 4 di 23
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Settembre 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La finale del gran premio di bocce Albizzate 4 di 23

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.