Fortepianista olonadese al Castello dei Missionari

Singolare serata con Bart Van Oort il 2 novembre che eseguirà un concerto di musica classica con l’antico strumento appena restaurato

Il Comune di Venegono Superiore informa che sabato 2 novembre 2013 alle ore 21 si svolgerà un concerto del fortepianista olandese Bart Van Oort presso il Castello Dei Missionari Comboniani Di Venegono Superiore in ricordo di Paolo Busti, illustre primo cittadino post-unitario dal 1865 al 1901.

Programmato congiuntamente dalle Associazioni Musicali: Sui Sentieri Della Musica e Villa Bossi di Bodio Lomnago, con il patrocinio dell’amministrazione comunale e della Pro-Loco di Venegono Superiore. La peculiarità di questa esibizione, risiede nello strumento che verrà suonato e la sua storia singolare: legata alla proprietà originaria del Castello, nella persona di Paolo Busti e alla memoria della quale il concerto è dedicato. Un interprete di fama internazionale, sancirà con classici brani di Beethoven (Sonate al Chiaro di Luna, Waldstein, etc.) e Bach nonché Haydn l’inizio di una nuova storia per questo strumento, rendendo così di pubblico dominio la sua origine, dopo che un restauro completo fra accordatura e patinatura mobile -che ha visto coinvolto anche il M.o Michele Campanella- sì è concluso ad inizio ottobre da parte di Guido Bizzi insieme al suo staff di restauratori; presidente egli fra l’altro dell’Associazione Musicale Villa Bossi nonché organizzatore di concerti e masterclass internazionali sul territorio varesino presso i locali della sua Villa.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.