“Funghi e Zucche”: buon successo anche sotto la pioggia

Il cattivo tempo non ha fermato "Funghi&Zucche", la mostra agricola, naturalistica, ambientale e di civiltà contadina promossa ieri nel borgo

Il cattivo tempo non ha fermato "Funghi&Zucche", la mostra agricola, naturalistica, ambientale e di civiltà contadina promossa ieri nel borgo di Cuirone di Vergiate da Legambiente, in collaborazione con il Comune ed il Parco del Ticino. Ogni volta che la pioggia smetteva di cadere moltissime persone si riversavano in piazza Turati e nelle vie limitrofe per scoprire gli stand di coltivatori di zucche, ortisti, produttori biologici, artigiani, cooperative e associazioni.
"Anche se quest’anno il meteo non ci ha aiutato – racconta Giorgio Zordan, esponente di Legambiente e ideatore della manifestazione -, il consenso e la partecipazione intorno a questa iniziativa continuano ad aumentare: l’obiettivo infatti non è tanto promuovere un’altra fiera o un’altra sagra quanto mettere in mostra le buone pratiche in campo agricolo e ambientale di cui il nostro territorio è ricco". La giornata di "Funghi&Zucche" si è conclusa come tradizione con la premiazione dei concorsi per il miglior spaventapasseri, la zucca più lunga (quest’anno la misura record è stata di 155 cm) e per quella più grossa (quasi 100 kg). A premiare i vincitori sono stati Maurizio Leorato, Sindaco del Comune di Vergiate, e Barbara Meggetto, direttrice di Legambiente Lombardia.

Galleria fotografica

Funghi e Zucche in scena a Vergiate 4 di 10
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Funghi e Zucche in scena a Vergiate 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.