“Nei confini del blues”, al via la rassegna

Avrà inizio il 16 ottobre con Angelo “Leadbelly” Rossi e continuerà per tutti i mercoledì dell'anno. La rassegna è organizzata da SalvaLaVita alla Musica Live

“Nei confini del blues” è il nome della rassegna che SalvaLaVita alla Musica Live, il fondo di resistenza culturale per Varese e dintorni che dal maggio 2012 ha organizzato in provincia oltre 70 concerti, propone agli appassionati della musica blues, presso L’Arlecchino Show Bar di Vedano Olona (VA).  La rassegna s’è chiamata “nei confini…” perché il cartellone intende presentare, nelle sue varie sfaccettature, il vasto mondo della musica blues, madre riconosciuta del jazz, del r&b e, successivamente, del rock’n’roll. Mercoledì 16 ottobre  e poi per tutti i mercoledì (almeno fino alla fine dell’anno), si terrà il concerto inaugurale: di scena un artista di indubbio valore e di grande popolarità qual’è Angelo “Leadbelly” Rossi (foto a lato), chitarrista e cantante, che con il suo trio, (Carlo Rizzi al contrabbasso e Angelo Fiombo alla batteria), solleciterà gli appassionati con interpretazioni innovative, seppur ancorate alla tradizione, di quel blues “acustico” che molti definiscono anche rurale o del Delta, che ha visto, come dice lo stesso nickname di Angelo, fra gli
esponenti Huddie William Ledbetter detto, appunto, Leadbelly, ma anche Robert Johnson, Charley Patton, Big Bill Broonzy, Blind Lemon Jefferson.

Il mercoledì successivo, mercoledì 23 ottobre, sarà invece la volta della Road Crew Blues Band, elettrica formazione trascinata dalla voce di Stefano Vanini (con Davide G.Tornambè, chitarra e voce, Nicola Gavioli, hammond, Stefano Flegoni, basso e Giovanni Ciullo, batteria) con un repertorio che va dai Cream ed Eric Clapton a Rory Gallagher, da Popa Chubby e Kenny Wayne Shepherd al blues viscerale di Stevie Ray Vaughan, passando per Jimi Hendrix, John Mayall, Gary Moore, Freddie King, Albert Collins…
Il 30 ottobre, sempre un mercoledì, sarà la volta del blues acustico affidato alla voce di Valentina Romano accompagnata alla chitarra da Matteo Finizio per una proposta che un viaggio nel tempo, dal buon vecchio blues anni 40 di Little Walter a Stevie Ray Vaughan…da Jimi Hendrix a Janis Joplin.. Questi i primi tre appuntamenti della rassegna “nei confini del blues”, novembre allinea già gli Hot Coals (06/11) e Lorenzo Bertocchini & The Allple Pirates (13/11) con le altre date in via di
definizione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.