Un grande torneo per l’inaugurazione del campo di Carnago

Per inaugurare la convenzione con la quale in Comune concede alla società Insubria Calcio l'utilizzo del campo sportivo è stato organizzato un torneo giovanile con ospiti nazionali

Una domenica pomeriggio di “grande” calcio a Carnago per ufficializzare l’inaugurazione della gestione del centro sportivo da parte dell’Insubria Calcio, che ha firmato una convenzione con la quale il Comune ha concesso il campo sportivo di via Ronco per i prossimi sei anni. Dopo il tradizionale taglio del nastro alla presenza del sindaco Maurizio Andreoni Andreoli, domenica 27 ottobre è andata in scena la prima edizione dell’Insubria All Star, torneo a otto squadre per ragazzi del 2004-2005.

Galleria fotografica

Un grande torneo per la riapertura del centro sportivo di Carnago 4 di 5

«Il torneo va inserito nel contesto della tradizione Insubria – spiega Gianluca Zanzi responsabile del settore giovanile: si aggiunge al torneo di Natale che svolgiamo nella palestra della scuola Keynes di Gazzada Schianno e quello che in primavera organizziamo sul campo di Schianno». L’Insubria Calcio è dallo scorso luglio l’undicesima società in tutta Italia che può vantare l’appartenenza al “Centro tecnico A.C. Milan”. La classifica finale del torneo ha visto la vittoria dei baby campioncini del Milan, seguiti da Torino, Insubria A, Juventus, Insubria B, Monza, Renate e Pro Patria. Il capocannoniere è stato Jordan Longhi del Milan, miglior portiere Matteo Brezzo del Torino.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Un grande torneo per la riapertura del centro sportivo di Carnago 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.