Calcio, basket, beneficenza e divertimento assicurato a “Morosoccer, la sagra del calcio”

Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 giugno negli spazi dell’oratorio di Morosolo in piazza Giovanni XXIII torneo di calcio a 7, basket 3vs3, musica, cucina sempre aperta, Subbuteo, beneficenza e mercatini

Calcio, basket, beneficenza, buona cucina e tanto divertimento. Sono questi, e molti altri, gli ingredienti di “Morosoccer, la sagra del calcio”, torneo di calcio a sette organizzato dall’Asd Bidone, un gruppo di ragazzi che oltre a giocare a pallone (la squadra è affiliata al Csi e milita nella massima categoria provinciale del comitato, l’Eccellenza) ama divertirsi e divertire. Ecco dunque l’occasione giusta: venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 giugno negli spazi dell’oratorio di Morosolo in piazza Giovanni XXIII ci si potrà sfogare guardando le dieci squadre che si sfidano sul campo, ci si potrà divertire giocando a basket, a Subbuteo o a calcio balilla, si potranno gustare i piatti cucinati senza sosta dalla cucina, si potrà bere ottima birra e ottimo vino rosato nell’angolo Drink Pink. Insomma, sarà una 48 ore da non perdere.

Si parte venerdì 6 giugno dalle 20.45 con la serata All Star del Csi: due partite nelle quali si sfideranno i migliori giocatori di serie A1 e A2 ed Eccellenza “contro” i padroni di casa dei Bidone. La cucina aprirà dalle 19.30 circa fino a tarda notte.

Sabato 7 giugno via a mezzogiorno col torneo di basket 3vs3: iscrizione libera e gratuita, senza necessità di prenotazione. Un torneo in pieno stile playground: chi vince, andrà a cena al ristorante Bologna di Varese. Dalle 14 via alle partite del torneo di calcio a sette, che riempiranno i pomeriggi e le serate di sabato e domenica: ritmo incalzante, partite ogni 50 minuti, 15’ per tempo fino alle semifinali, quando il limite sarà di 20’ per tempo, ricchi premi alle prime tre classificate e ai migliori giocatori del torneo (cene di squadra alla Vecchia Varese e al Circolo The Family di Albizzate, aperitivo al bar Il caffè della Samy di Azzate, buoni per Splash&Spa di Tamaro e Kart1 di Cassano Magnago), con premiazione domenica sera al termine della finale per il 1°/2° posto alla quale parteciperà Luca Alfano, autore del libro "Più unico che raro".

Tra un match e l’altro ci sarà la possibilità per tutti i presenti di testare le proprie doti balistiche con il gioco “Buttiamola in Panda”: due Fiat Panda verranno posizionate al limite dell’area e l’obiettivo è centrare il baule aperto di una delle due (dichiarando quale, altrimenti è troppo facile…). Tre tentativi e chi fa centro vince un pranzo o una cena. Ci sarà la possibilità di giocare a Subbuteo sul prestigioso tavolo realizzato dai ragazzi seguiti dalla cooperativa sociale “La Casa davanti al Sole” di Varese o di sfidare i propri amici a calcio balilla.

Sabato 7 giugno alle 21 spazio alla musica, con la reunion dei Befolk, gruppo folk che  farà ballare e cantare tutti i presenti. Domenica 8 giugno invece saranno le bancarelle di artigianato locale a colorare gli spazi verdi dell’oratorio di Morosolo: un’occasione da non perdere per chi ama gli oggetti fatti a mano da veri e propri artisti. I più, per gli appassionati di figurine Panini, ci sarà la possibilità di scambiare le "doppie" e provare a completare i rispettivi album.

E per finire c’è la beneficenza. Quest’anno i Bidone hanno scelto di dare una mano all’Aisphem (www.aisphem.org), onlus che raccoglie fondi per combattere la sindrome di Phelan-McDermid (PMS), malattia genetica rara che colpisce soprattutto i bambini. Domenica 8 giugno alle 18 ci sarà l’estrazione dei premi della lotteria (per chi non potesse partecipare, i premi estratti verranno pubblicati sul sito www.sistemacalcio.bidone.com e sulla pagina Facebook Morosoccer): i biglietti costano 1 euro e saranno in vendita fino a quell’ora. Non mancate!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore