Renzi incontra Berlusconi

I due leader si incontrano a poche ore dall'inizio delle votazioni in Aula dell'Italicum e a nove giorni dall'elezione del Capo dello Stato

Mancano poche ore all’inizio delle votazione in Aula della nuova, discussa, legge elettorale e Silvio Berlusconi incontra il presidente del Consiglio, Matteo Renzi a Palazzo Chigi. 
L’incontro, il sesto tra i due leader, verterà oltre che sulla rosa di nomi possibili per il nuovo presidente della Repubblica, anche sulle riforme alla vigilia delle votazioni in Senato dell’Italicum.

Entrambi i leader si trovano di fronte a una situazione incandescente all’interno dei loro rispettivi partiti. Subito dopo l’incontro con Berlusconi, Renzi incontrarà i senatori del Pd per chiudere sulla legge elettorale, o almeno raggiungere un intesa. I dissidenti Pd infatti non intendono votare la riforma se questa conterrà – come prevede il patto stretto con Berlusconi – i capilista bloccati. Dopodiché il presidente del Consiglio avrà un Consiglio dei ministri in cui si tratterà delle misure antiterrorismo e della riforma delle banche Popolari che agita i settori cattolici della maggioranza. Poi la partenza per il vertice di Davos

Sul fronte Fi, anche il Cavaliere deve affrontare i malumori che giungono dai frondisti guidati da Raffaele Fitto, con cui è previsto un incontro per accordarsi su un nome da presentare alle votazioni per il Colle. Parallelamente alla partita sulla presidenza della Repubblica però c’è anche quella sulle Riforme. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.