L’escalation di furti preoccupa i sindaci, il Prefetto li convoca

I primi cittadini dei comuni tra Cairate e Castellanza hanno scritto a Giorgio Zanzi che li ha convocati per discutere della problematica: "Coordiniamoci per dare una risposta ai cittadini"

legnano furti abitazione polizia 10-1-2011

L’escalation di furti nelle case dei paesi del Medio Olona preoccupa anche il Prefetto di Varese che ha convocato per mercoledì prossimo, 18 marzo, i sindaci dei comuni del Medio Olona per discutrere della problematica sollevata dagli stessi primi cittadini. Fronteggiare il problema sicurezza in Valle Olona coordinando gli sforzi nello spirito di collaborazione fra autorità provinciale e locale. E’ questo in estrema sintesi la richiesta contenuta nella missiva inviata dai Sindaci dei Comuni della Valle Olona – Castellanza, Cairate, Fagnano Olona, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Marnate Olgiate Olona e Solbiate Olona – al Prefetto di Varese, dott. Zanzi.
La missiva, inviata in data 5 marzo, prende spunto dal sentimento di insicurezza ormai diffuso nella popolazione.

Gli ultimi anni – si legge nella nota -, segnati da una grave crisi lavorativa e da un contesto socio-economico in continua trasformazione, hanno inciso anche sotto il profilo della sicurezza delle nostre città. I reati di tipo predatorio campeggiano sulle pagine della stampa locale e noi Sindaci di comuni medi e piccoli, che manteniamo un quotidiano contatto con la cittadinanza, ogni giorno raccogliamo segnalazioni e lamentele a motivo della recrudescenza di questi fenomeni.
Per questo motivo i Sindaci hanno chiesto un incontro con il sig. Prefetto per coordinare gli sforzi in uno spirito così che “si possano opportunamente prospettare alla cittadinanza decisioni che allontanerebbero preoccupanti iniziative di gestione autonoma del fenomeno”. Alla missiva il Prefetto Giorgio Zanzi ha risposto convocando i sindaci dei Comuni per mercoledì 18 marzo.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 12 marzo 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore