Un assessore per ogni frazione, Sironi presenta le sue idee per Samarate

Sabato incontro sul rinnovamento dei Comuni, con il presidente della Regione Emilia Romagna e il segretario regionale del Pd. Ma nel programma c'è anche un'idea precisa per la realtà di Samarate, città fatta da tante frazioni

davide sironi samarate

Il rinnovamento dei Comuni, per uscire dalla crisi. È su questo argomento che sabato 2 maggio il candidato sindaco del Pd, Davide Sironi, si confronterà con Stefano Bonaccini (Presidente Regione Emilia Romagna) e con Alessandro Alfieri (Segretario Regionale PD Lombardia). Appuntamento alle 17.30 al Caffè Teatro.

Davide Sironi

Davide Sironi

Il confronto avverrà su temi e progetti molto concreti che il PD sta attuando in Emilia Romagna e sulle proposte che porta avanti in Lombardia. Davide Sironi illustrerà la sua proposta di amministrazione comunale efficiente, veloce e capace di aderire ai bisogni delle diverse frazioni, attraverso il progetto dell’assessore di frazione.  Nella sua futura giunta ognuno dei 5 assessori, oltre a gestire il proprio assessorato, dovrà essere a disposizione di una frazione: S.Macario, Verghera, Cascina Costa, Cascina Elisa, Cascina Tangitt e Cascina Barlocco, per risolvere tempestivamente i diversi problemi di ogni giorno.

All’incontro parteciperanno i candidati e le candidate PD per le elezioni Comunali di Samarate per un aperitivo finale con i cittadini che vorranno conoscerli e dialogare con loro.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 30 aprile 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore