Killer Bees e Generali, accordo con vista sul PalAlbani

La società di hockey sarà sponsorizzata dall'agenzia locale del gruppo assicurativo. Un contatto che può servire anche a migliorare l'impianto

Killer bees

Il palaghiaccio di Varese vive da tempo un duplice ruolo: da un lato è uno degli impianti più frequentati dell’intera provincia (tra pista e piscina), dall’altro è anche da anni bisognoso di una rinfrescata a una struttura che pur non essendo vecchissima presenta segni inesorabili del tempo che passa.

In questo contesto non può quindi che far piacere l’ingresso di un nuovo sponsor nel mondo del ghiaccio e in particolare dei Varese Killer Bees, una delle due società cittadine di hockey che è anche il soggetto cui attualmente è affidata la gestione dell’impianto di via Albani. Al club del presidente Matteo Cesarini si è infatti appena affiancato il marchio Generali Ina Assitalia grazie all’agenzia cittadina di via Sacco, rappresentata da Paolo Paternò.

«Ci siamo conosciuti quando abbiamo stipulato con Generali le polizze relative alle attività dell’impianto di via Albani – spiega Cesarini – Da lì è nato un discorso più ampio che ha portato l’agenzia a diventare main sponsor della nostra squadra a partire dal 2016. Al momento però non è possibile definire anche un accordo per la denominazione del PalAlbani, visto che i Killer Bees hanno in gestione l’impianto comunale con contratto a rinnovo attuale, ma non nascondiamo che sia questo il nostro intento futuro. Intanto però, grazie all’apporto di Generali Ina Assitalia abbiamo iniziato a sistemare una serie di spazi utili alle attività che si svolgono al PalAlbani». Le “Api” comunque hanno già pronta la richiesta di prolungamento per la gestione della struttura, con l’avallo di tutte le altre società sportive che lo utilizzano.

«Anche il contratto tra noi e i Killer Bees è attualmente legato a una sola stagione – spiega invece Paternò – però il progetto con loro è a più lungo termine e infatti ragioniamo di quello che c’è da fare su base triennale». Non resta dunque che attendere i prossimi eventi, soprattutto per quanto riguarda l’eventuale gestione: i Killer Bees hanno nel cassetto alcuni progetti importanti per sistemare il PalAlbani e la presenza di un partner forte potrebbe essere una chiave per proseguire in questa esperienza gestionale.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Dicembre 2015
Leggi i commenti

Foto

Killer Bees e Generali, accordo con vista sul PalAlbani 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.