Legnano, Robur e Ltc chiudono l’anno con una sconfitta

Una palla persa all'ultimo secondo costa la vittoria interna alla Europromotion con Trieste. Prosegue la crisi di Coelsanus e Sangiorgese: Varese tira con l'11% da 3 punti e perde a Mortara

basket europromotion legnano vs trieste serie a2 pallacanestro

QUI LEGNANO – Ultima gara per il 2015 per Legnano che senza l’infortunato Pacher perde in casa contro Trieste all’ultimo secondo. Con i primi due quarti in sostanziale equilibrio (48-47), tutto succede nelle ultime battute: nella quarta frazione di gioco Raivio (19), con la complicità di Sacchettini (17), trascina Legnano al pareggio e al sorpasso, portando i biancorossi anche al +4. Trieste continua però a segnare con continuità, ricuce il gap e mette di nuovo la freccia mentre Frassineti va a terra e deve uscire con un ginocchio malconcio: Maiocco (8) non ci sta e sancisce il pareggio sul 85-85 dalla lunetta. A quel punto Trieste sbaglia il tiro del possibile vantaggio, ma la palla persa degli Knights si trasforma in un contropiede dell’ultimo secondo concluso da Coronica, che vale la vittoria per i friulani per 85-87. I giuliani raggiungono così la Europromotion a quota 12, con la squadra di Ferrari che ha intaccato il tesoretto di punti creatosi nelle scorse settimane.

Classifica: Brescia 22; Imola, Treviso 20; Verona, Roseto, Mantova 18; Bologna, Ravenna 14; Trieste, LEGNANO, Ferrara 12; Chieti 10: Jesi, Recanati 8; Matera 4.

QUI ROBUR – Viene battuta solo nell’ultimo periodo la Coelsanus da una Mortara che, dopo otto sconfitte consecutive, torna a vedere la luce proprio contro i ragazzi di coach Passera. Bravi i padroni di casa a rimontare, sfruttando gli errori dall’arco dei gialloblu tra i quali non ha inciso più di tanto l’innesto dell’ultimo arrivato Marco Remonti (4 punti, 0/7 da 3). Decisiva la spaccatura del match a poco più di 2 minuti dal termine grazie a una tripla di Grugnetti che ha riaperto il punteggio sul 64-53. La Robur a quel punto non ha infatti più trovato la forza di reagire e Mortara ha gestito con tranquillità una vittoria fondamentale (69-56) per il proseguo della stagione, mentre i gialloblu hanno incassato il loro quinto ko consecutivo. Ancora una volta, prova di spessore di Bolzonella autore di 19 punti, con Castelletta a dare un mano consistente in area colorata. Ma il pessimo 11% dall’arco dei tre punti è stato il fattore determinante per la sconfitta gialloblu.

QUI SANGIO – Cade ancora anche la Ltc che da quando è priva di Benzoni non ha più trovato la strada per la vittoria, e questa volta ad approfittarne è Pavia, discreta formazione di centro classifica. Padroni di casa che ingranano la quinta portandosi subito in avanti senza troppe difficoltà (41-26 al 20‘) toccando poi anche il +23 che condanna i bluarancioni al settimo ko di fila. Ora sono solo tre le squadre alle spalle dei ragazzi di Gandini (De Ruvo 15, unico in doppia cifra) che hanno solo quattro vittorie all’attivo.

Classifica: Orzinuovi, Udine 26; Bergamo 22; Crema, Urania 20; Vicenza, Lecco 16; Rimadesio 14; Pavia, Sebino 12; VARESE, Fiorentina 10; SANGIORGESE 8; Padova 6; Mortara 4; Pms 2.

di
Pubblicato il 28 Dicembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.