Marinella Colombo lancia il programma: “La famiglia al centro”

La candidata di Lega, Città Libera e lista Giovani sostiene di non poter promettere ciò che non può mantenere ma presenta un programma ambizioso. Appuntamento venerdì in biblioteca

marinella colombo fabrizio farisoglio vittorio caldiroli luca galli

Marinella Colombo fa della sua conoscenza dei conti il suo punto di forza in questa campagna elettorale e lancia il suo programma per Castellanza: «Non posso  scrivere nel programma cose che non posso realizzare – dice alla stampa convocata per lanciare le sue promesse – il punto principale per noi è la famiglia: far pagare il 50% in meno di retta alle famiglie che portano il figlio al nido per il primo anno».

La candidata di Lega Nord, lista Giovani e Città Libera (la lista che ha sostenuto Farisoglio nel secondo mandato, ndr) ha un progetto per ogni fascia di età e anche per gli anziani è prevista la realizzazione del centro diurno integrato e della Rsa aperta con 24 posti nuovi e gli ambulatori. Per gli adolescenti, invece, punta a «valorizzare ancora di più la Corte del Ciliegio».

Per tutti, invece, c’è la grande opera che è stata lanciata nelle settimane scorse dall’amministrazione: «Il bosco Cantoni non è un sogno ma qualcosa di più grazie al tesoretto che il sindaco e la giunta lasceranno nelle casse del Comune». La candidata leghista, infatti, sottolinea quello che definisce «l’ottimo lavoro che è stato fatto per quanto riguarda i conti del Comune e perché è stato deciso di approvare il bilancio preventivo entro la fine di aprile».

Per la Colombo sarà importante gestire il patrimonio comunale che può contare su 400 unità immobiliari di proprietà che «vanno in parte rinnovati e in parte riscattati da parte di chi ci abita, possibilmente con strumenti finanziari agevolati e adeguati alle capacità economiche di chi vorrà investire».

Accanto a lei, come è successo in occasione della prima presentazione di fine febbraio, ci sono ancora il sindaco uscente Farisoglio e il vicesindaco Luca Galli oltre a Vittorio Caldiroli che ha deciso di appoggiarla in questa avventura elettorale: «Saremo parte della squadra ma partiremo dalla panchina» – dicono con una battuta.

Il resto della formazione che la sosterrà è ormai definita in gran parte ma «prima di dare i nomi voglio essere certa che tutto sia definito» – spiega la Colombo e infatti nessuno dei “nuovi” era presente in conferenza stampa. Probabilmente saranno presenti  venerdì 1 aprile alle 21 nella sala conferenze della biblioteca quando la lista svelerà ai cittadini il programma completo.

Infine una battuta sull’avversaria Mirella Cerini che si troverà ad affrontare in un duello (per ora) tutto rosa: «Il fatto che l’opposizione abbia scelto una donna come candidato non può che farmi felice – commenta – spero che tra noi ci sia una competizione leale». E sulla disponibilità ad un confronto pubblico tra i candidati non ha dubbi: «Sono assolutamente disponibile».

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.