Nel confronto a tre vincono tutti, per correttezza e impegno

Oltre 400 persone hanno seguito ieri sera il confronto pubblico fra i tre candidati sindaco alle elezioni del 5 giugno

lavena ponte tresa - confronto elettorale 2016

Grande partecipazione dei cittadini ieri sera al Salone polivalente, per il confronto  pubblico fra i tre candidati sindaco. Oltre 400 le  persone che hanno seguito con interesse e partecipazione la serata condotta dai giornalisti di Varesenews e dello Stivale Pensante, le due testate online che hanno collaborato all’organizzazione dell’incontro.

Galleria fotografica

lavena ponte tresa - confronto elettorale 2016 4 di 6

Grande performance dei tre candidati che con estrema correttezza hanno risposto a tutte le domande, a volte anche senza risparmiare critiche agli avversari ma sempre restando nell’ambito di un dialogo rispettoso e dai toni pacati.

Tanti gli argomenti affrontati: si è parlato di servizi ai cittadini, qualità della vita, aggregazione sociale e sviluppo della città, toccando molti problemi, dal traffico all’inquinamento del lago, dai frontalieri al ruolo delle associazioni, dalla pulizia del paese alla spinosa questione del Centro Anziani.

Infine le domande del pubblico, tutte interessanti, che hanno affrontato i temi del depotenziamento dell’Ospedale di Luino, i problemi della rete idrica ma anche la relazione tra professione e ruolo di amministratore di ciascuno dei candidati sindaco.

La serata si è chiusa con l’appello finale, poco più di un minuto per sintetizzare il motivo per cui i cittadini dovrebbero votarli. Vanessa Provini di “Insieme si può”, il vicesindaco uscente e candidato di continuità dell’attuale amministrazione ha sottolineato l’importanza di proseguire il lavoro fatto in questo dieci anni e il valore del gioco di squadra espresso dalla sua lista; Giuseppe Di Napoli di “Partecipa al cambiamento” l’outsider di queste elezioni, ha puntato sui valori espressi dalla sua lista: praticità, normalità e vicinanza al cittadino, mentre Massimo Mastromarino di “Io Cambio” ha ribadito la necessità di un cambiamento che dopo dieci anni sia in grado di portare nuove esperienze, precise competenze e una nuova visione della città.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

lavena ponte tresa - confronto elettorale 2016 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore