Progetto Rughe, due appuntamenti su Alzheimer e demenza senile

Se ne parlerà con medici esperti nella sala consiliare del Comune. Gli incontri fanno parte del programma di iniziative dedicate agli anziani e a chi si prende cura di loro

anziani

Dopo le iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi con rassegne cinematografica e teatrale, il Progetto Rughe vuole aiutare concretamente le famiglie, mediante azioni di informazione e di aiuto. Nel mese di giugno organizza a Gavirate due serate informative a favore delle famiglie con malati di demenza o Alzheimer, che vedranno la presenza di terapeuti esperti di Varese Alzheimer, del funzionario dell’ATS Insubria (ex ASL Varese), del medico neurologo dell’ospedale di Varese. Si parlerà di come affrontare la malattia negli aspetti di diagnosi, di cura, di gestione familiare, di utilizzo di voucher e interventi assistenziali pubblici.

Giovedì 9 giugno 2016
ore 18.15 presso la Sala Consiliare di Gavirate

“Ciò che la famiglia può fare per il malato”
Dottoressa Laura Bonalberti, medico psicoterapeuta, specialista di Varese Alzheimer

“Ciò che le istituzioni mettono a disposizione del malato e delle famiglie”
Dottoressa Alessandra Lometti, Regione Lombardia – ATS Insubria – Responsabile UOS – Assistenza territoriale alla fragilità e ai bisogni complessi

Introduce la Dottoressa Cristina Morelli, Vicepresidente di Varese Alzheimer
Moderatore: Dottoressa Daniela Ciorciaro, psicologa e psicoterapeuta

Martedì 28 giugno 2016
ore 20.30 presso la Sala Consiliare di Gavirate

“L’ambulatorio della memoria e il contesto di aiuto al malato e alla famiglia”
Dottoressa Laura Bonalberti, medico psicoterapeuta, specialista di Varese Alzheimer

“Le demenze: percorsi di diagnosi e valutazione del paziente in ordine a specifiche idoneità”
Dottor Marco Mauri, neurologo presso l’Ospedale di Circolo di Varese, ricercatore presso l’Università dell’Insubria

Introduce la Dottoressa Cristina Morelli, Vicepresidente di Varese Alzheimer
Moderatore: Consuelo Farese, volontaria CRI

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 08 giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore