Il cedro di Villa Mirabello “perde pezzi”

Cede un ramo di uno degli alberi simbolo di Varese, che ha 200 anni: il Comune mette l'area in sicurezza. Pensando a farne un momento di educazione per i bimbi

Il cedro di villa Mirabello

E’ uno dei simboli arborei della città, il cedro di villa Mirabello, con i suoi 200 anni, la dimensione enorme e quella sua posizione nella parte superiore dei giardini Estensi fatta proprio per gli innamorati.

Per questo toglie il fiato il fatto che questa mattina, 2 settembre 2016 uno dei suo grossi rami abbia ceduto “a causa di un difetto del legno interno non diagnosticabile dall’esterno”, come recita una nota dell’amministrazione.

Il Comune di Varese è intervenuto per mettere in sicurezza l’area: innanzitutto per evitare rischi per i cittadini – sotto le sue fronde sostano in molti, specialmente  bambini e ragazzi – poi per avere lo spazio per prestare le cure del caso.

Nel frattempo i tecnici del Comune sono già al lavoro per studiare nel concreto le cause esatte del cedimento. «Siamo di fronte probabilmente a un difetto legato ad una ferita fatta circa 80 anni fa – spiega l’assessore all’Ambiente Dino De Simone – e purtroppo oggi l’albero ha ceduto in quel punto di minore robustezza. Nei prossimi giorni studieremo a fondo la situazione e metteremo in pratica le necessarie cure per questo storico albero cittadino, uno dei simboli di Varese».

Intanto l’amministrazione pensa ad un percorso formativo per ragazzi e i cittadini sfruttando proprio il grosso ramo caduto: «Stiamo valutando l’ipotesi di lasciare lì dov’è il grosso ramo caduto, sistemandolo e posizionando dei cartelli informativi – prosegue De Simone -. Nella convinzione che da un fatto purtroppo nefasto per il nostro albero possa nascere una possibilità educativa atta a dimostrare che dietro un fenomeno naturale c’è sempre una causa. Varese deve avere il giusto approccio e cultura verso gli alberi: l’amore per la natura passa anche dall’educazione e dalla conoscenza».

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.