Tigros apre il 60esimo punto vendita

La struttura aprirà le porte ai primi clienti mercoledì. Impiega 36 dipendenti. Grazie agli oneri di urbanizzazione è stato realizzato un teatro-auditorium civico

tigros bollate

Aprirà domani, mercoledì, a Bollate in via Verdi 20 il 60esimo punto vendita di Tigros. Il nuovo supermercato della catena varesina è il primo della zona nord-est di Milano ed è stato inaugurato questo pomeriggio dal patron Paolo Orrigoni, insieme al sindaco della città Francesco Vassallo e di buona parte della giunta.

Galleria fotografica

Apre a Bollate il 60esimo Tigros 4 di 11

Dopo la consueta benedizione da parte del parroco sono state proprio le parole del sindaco ad auspicare un futuro roseo per la nuova realtà commerciale bollatese: “Siamo curiosi di vedere quale sarà la risposta dei miei concittadini. Dobbiamo solo dire grazie agli imprenditori che fanno investimenti nel nostro territorio».

Sono 36 i dipendenti che porteranno avanti la struttura, sotto lo sguardo attento del direttore Gianni Giubiati, uomo di esperienza del gruppo Tigros. Nel fare gli auguri a lui Paolo Orrigoni ha chiesto a tutti «il massimo impegno perchè i clienti escano soddisfatti dopo aver fatto spesa – ha detto – cortesia e grande cura alla merce che mettiamo a disposizione sono fondamentali perchè tutta la filiera funzioni»

Per i cittadini di Bollate l’apertura di questo supermercato si accompagna con un’opera importante e in fase di completamento, ovvero l’avveniristico Urban Centre poco distante, un teatro-auditorium realizzato con gli oneri di urbanizzazione (400 posti, circa 2,2 milioni di euro il costo complessivo, ndr). Una struttura teatrale civica che entro 30 giorni sarà pronta ad ospitare spettacoli teatrali, concerti e convegni.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 06 settembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Apre a Bollate il 60esimo Tigros 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore