È morto Luigi Besozzi

Consigliere comunale per decenni e poi Sindaco dal 1949 al 1960, poi dal 1975 al 1980 e ancora dal 1990 al 1992

Avarie

Un Natale triste per molti sestesi. È morto Luigi Besozzi, sindaco a Sesto Calende dal 1949 al 1960, poi dal 1975 al 1980 e ancora dal 1990 al 1992.

Besozzi era un giovane operaio della SIAI quando dal 1944 entrò a far parte delle formazioni partigiane Garibaldi dell’Ossola guidate da Moscatelli. Successivamente è stato membro del Partito Comunista ed ha ricoperto la carica di segretario di sezione.

È stato anche consigliere provinciale dal 1980 al 1985 e ha seduto in consiglio Comunale dal 1946 al 1995.

I funerali in forma civile avranno luogo mercoledì alle 15 partendo dal comune

 

Il ricordo di Roberto Caielli

Per me personalmente è stato come un padre, in molti sensi.  Non ho molte parole da dire ora, avremo modo di ricordarlo nel modo giusto, come giovane antifascista, partigiano, sindaco, consigliere comunale, segretario di sezione e tante altre cose ma lo ricorderemo soprattutto per la sua umanità, la sua disponibilità il suo senso della misura. Faccio mie le parole di Emilio “Un Natale triste. Siamo in tanti che grazie a lui abbiamo qualche cosa di positivo dentro di noi.”

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore