Varese News

Vaccino contro la meningite: la Regione riduce i costi

L'assessore regionale Gallera ha annunciato che dal 2017 anche gli adulti potranno chiedere il vaccino negli ambulatori dell'ospedale pagando tra i 30 e i 40 euro

vaccinazione antinluenzale vaccino influenza

Dal 1 gennaio 2017 Regione Lombardia avvierà una nuova campagna di vaccinazione contro la meningite. È stato lo stesso assessore al Welfare Gallera ad annunciare le novità che riguarderanno sia i bambini sia gli adulti.

In particolare, per i bambini sarà assicurata l’erogazione gratis dei vaccini contro il meningococco B e della varicella, nonché del richiamo del vaccino contro la meningite da fare agli adolescenti tra 12 e 14 anni. Per gli adulti, invece, sarà possibile vaccinarsi in regime di “copagamento” contro la meningite di tipo C, con un risparmio di circa il 30%.

Oggi, gli adulti che vogliono sottoporsi a vaccinazione devono acquistare il farmaco in farmacia ( circa 70 euro) e poi ricorrere, a pagamento, al proprio medico per la somministrazione .

Dal prossimo 1 gennaio il nuovo piano vaccinale della Regione disporrà, tra le altre cose, la possibilità per i cittadini di pagare i vaccini per alcuni tipi di meningite (A/B/C/W/Y) in regime di “copagamento” presentandosi presso i centri vaccinali  indicati dagli ospedali su appuntamento.

I vaccini costeranno tra 30 e 40 euro in tutto. «Ricordo inoltre – ha precisato l’assessore – che sempre dal 2017 la Lombardia ha anticipato 27 milioni di euro per l’avvio delle nuove offerte del nuovo Piano nazionale prevenzione vaccinale: Meningococco B ai nati 2017, Meningococco ACWY richiamo adolescenti 12-14 anni, e Varicella unitamente a Mpr a partire dai nati 2016».

Tutte le informazioni e gli approfondimenti in campo vaccinale sono ora disponibili su un portale “wiki” di Regione Lombardia

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore