Orti urbani e intergenerazionali, Marnate ci crede

Al via il progetto della cooperativa Totem per imparare a coltivare un orto grazie agli spazi realizzati dall'amministrazione comunale coinvolgendo persone di generazioni diverse. Prima lezione il 7 marzo

Orti urbani

“Gli esseri umani sono fatti per trovare uno spazio dove vivere in armonia con il cielo e la terra” scrive Niccolò Ammaniti nel libro evocato dal titolo del progetto “Ti prendo e ti ORTO via” che la Cooperativa Totem promuove nei prossimi due anni in stretta collaborazione con il Comune di Marnate.

Il progetto, sostenuto da Fondazione Cariplo, vuole infatti portare i cittadini a riappropriarsi del loro territorio attraverso la creazione di orti e lo sviluppo di produzioni sostenibili locali. L’Assessorato all’Ecologia, guidato dall’Assessore Luigi Luppi, non nasconde la propria soddisfazione, anche in forza della recente realizzazione degli orti urbani in via dei Ronchetti angolo via dei Fontanili: “Sono certo che tale progetto raggiungerà gli obiettivi prefissati compreso quello di aggregare attraverso il coinvolgimento delle scuole presenti sul territorio e delle associazioni”.

È infatti prevista la creazione di un gruppo di riflessione “Orti resilienti” che coinvolgerà i diversi soggetti impegnati nel progetto a vario titolo. Curare la qualità dell’ambiente urbano significa migliorare la qualità di vita dell’intera comunità. Per l’Assessore ai Servizi Sociali Celestino Cerana, “l’idea è anche di creare collaborazioni significative tra la popolazione di Marnate, offrendo occasioni anche alle fasce più deboli di partecipare a un progetto formativo e arricchente, promuovendo connessioni fra persone di generazioni e di ambienti diversi.

Lavorando insieme si vive anche meglio insieme.” La prima azione direttamente rivolta ai cittadini parte il prossimo 7 marzo: si tratta di un corso per imparare a coltivare un orto urbano e curare le piante da frutto. Il corso prevede 4 incontri in aula per capire meglio la delicata operazione della potatura degli alberi da frutto nonché imparare le basi dell’orticoltura: preparare il terreno, conoscere gli attrezzi, preparare il compostaggio, seminare con criterio, ecc. E per mettere tutto ciò in pratica, i partecipanti faranno un’uscita sul campo con Corrado Zordan, agronomo e formatore insieme a Giorgio Zordan.

Totem ha una storica presenza sul territorio del Medio Olona con progetti di educazione ambientale ma anche di protagonismo giovanile. Infatti, con un’azione specifica del progetto, Totem vuole offrire ai giovani in cerca di prima occupazione la possibilità di sperimentarsi in un’ottica
imprenditoriale, partecipando in prima persona a tutte le fasi della filiera corta: dalla produzione stessa alla vendita attraverso canali locali quali possono essere i mercati cittadini e i supermercati.

In questa fase di avvio, Totem ha il desiderio di incontrare persone e organizzazioni della Valle Olona interessate al tema e a saperne di più del progetto in vista di eventuali collaborazioni. Dettagli e contatti su www.cooptotem.it (in fondo alla home page: sezione Ultimi lavori)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.