“Palestra troppo piena? E’ perché abbiamo lavorato bene”

Uno degli organizzatori dell'evento di domenica in cui è arrivata la Polizia Locale risponde alle critiche: "per queste gare facciamo l'impossibile, a titolo gratuito e volontario"

La palestra di Buguggiate

La gara di ginnastica artistica a Buguggiate dove è dovuta intervenire anche la Polizia Locale per via delle troppe persone presenti sugli spalti ha fatto molto discutere, anche sui social.

Galleria fotografica

La palestra di Buguggiate 4 di 4

Alcune persone hanno criticato l’organizzazione dell’evento, altre hanno sottolineato dubbi sulla scelta della location fino alla lettera di una mamma inviata alla nostra redazione che lamenta il fatto di aver aspettato cinque ore prima di sapere le classifiche, forse per incentivare l’utilizzo di bar e ristorante (LEGGI QUI).

Proprio per questo Michele Noha Forzinetti, uno degli organizzatori dell’evento di ieri, ha scritto queste parole per ricordare che “attorno alla messa in piedi di queste gare vi è una miriade di persone che a titolo gratuito e volontario rende disponibile il proprio tempo libero per fare l’impossibile“. Ecco il commento integrale

Scrivo in qualità di tecnico della NuovaGinfit in merito alla gara svoltasi il 25/26 a buguggiate e della polemica creatasi.
Riporto che sono stato presente in palestra dal venerdi alle 18 fino a domenica alle 23, cioè dall’allestimento del campo di gara fino alla sua conclusione.

1 – non c’è nesso di casualità tra l’incendio di una casa sita a più di 300m dalla sede di svolgimento della gara, anzi è stato il personale addetto alla ristorazione ad avvisare i pompieri tempestivamente.
2 – erano presenti Protezione civile, personale medico addetto, le uscite di sicurezza erano state controllate e verificati i parametri di sicurezza della struttura, ovvero una scuola elementare che regolarmente organizza eventi, gare o manifestazioni con una grande capienza.
3 – vi è stato un ritardo notevole, ma le atlete tra il momento della loro gara e la premiazione hanno dovuto aspettare non più di 4h. Per la mia esperienza nella ginnastica come atleta, tecnico e giudice non ho MAI visto una competizione finire in orario questo perché per la computazione del punteggi ci vuole un tempo variabile, per le rotazioni tra gli attrezzi anche.
4 – l’autorizzazione per questa gara ci è stata data dagli enti preposti proprio perché la nostra struttura rispetta le normative in termini di sicurezza, l’attrezzatura necessaria e la tempistica richiesta.

Attorno alla messa in piedi di queste gare vi è una miriade di persone (genitori, atlete, enti volontari) che a titolo GRATUITO e VOLONTARIO rende disponibile il proprio tempo libero, TUTTO il weekend, e molto più di quanto voi vedete, per fare l’impossibile, montate, smontare, rimontare, andare a prendere gli attrezzi necessari, pulire e ripulire, e tanta pazienza e tanta ora di sonno perse, soprattutto per il benessere degli atleti e la crescita della sport sul territorio e la possibilità di dare a TUTTI la possibilità di gareggiare con serenità….
E quello spirito sportivo sano che ormai manca perché mai scevro di polemiche gratuite e il più delle volte inesistenti da chi non addetto ai lavori, non può neanche immaginarle.

Queste, tante offese gratuite che sto leggendo sono uno schiaffo in faccia a chi ha reso possibile con la sua disponibilità questa domenica di sport.
E se era così gremito il piccolo palazzetto di Buguggiate, forse è perché le cose le abbiamo fatte bene e stiamo lavorando su uno sport in estrema crescita, dandovi in due giorni tutte le nostre energie, il nostro impegno, il materiale tecnico e la professionalità che ci contraddistingue servendo più di 3000 pasti, e facendo ruotare quasi 600 atlete premiandole tutte.

A titolo personale ringrazio tutti i genitori, i tecnici, gli amici/e, le associazioni di volontariato, i giudici, e tutto il personale della NuovaGinfit che si è reso dispinubilete ha dormito 3ore.

Scusandomi con chi ha ritenuto di avere “perso” un giorno del weekend per la felicità di sua figlia.
Cordiali Saluti
Forzinetti Michele
Tecnico/Giudice GAF

di
Pubblicato il 27 Febbraio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La palestra di Buguggiate 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.