Alessandro Scandurra a Re_thinking

L’architetto sarà presente martedì 28 novembre a Salone Estense

Arte - Mostre

In occasione della progettazione della variante del Piano di Governo del Territorio della città di Varese l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Varese, in collaborazione con il Comune di Varese, organizza un ciclo di conversazioni mensili sui temi della rigenerazione urbana e del riuso nella città contemporanea. Ospite del sesto appuntamento a Salone Estense di Varese martedì 28 novembre ore 18,30 Alessandro Scandurra.

Alessandro Scandurra nel 2001 fonda Scandurra Studio Architettura. I primi lavori con cui si afferma lo studio sono il masterplan dell’area Carlo Erba a Milano al cui interno progetta la sede di Zurich Insurance Italia, e l’intervento paesaggistico per il Parco delle Energie della British Gas a Brindisi. La sua attività di progettista si occupa delle diverse scale del progetto, a stretto contatto con il suo studio, composto da team di professionisti specializzati sia nella progettazione a scala urbana e di sviluppo degli edifici, sia nella progettazione dell’architettura degli interni e del design.

Svolge la sua attività di progettista in Italia e all’estero, stringendo collaborazioni e partnership con diversi team e realtà complementari al progetto e partecipando a numerosi concorsi nazionali e internazionali.

Alcuni tra i più recenti e importanti progetti riguardano sedi di importanti aziende come Philips Italia, quartieri residenziali come Uptown Smart District a Milano, spazi per il commercio in Italia e all’estero come Peck a Seoul e progetti per importanti catene di hotels, ed interventi su edifici storici italiani come il Palladio Museum.

Ha svolto e svolge attività di direttore artistico per aziende italiane di design ed è direttore scientifico della Fondazione Portaluppi di Milano. Ha curato l’immagine coordinata di Luceplan e Estel, progettando showroom a Milano, Copenhagen, Mosca, Pechino, New York, Las Vegas, Francoforte, Parigi, Londra.

Partecipa al dibattito internazionale tenendo conferenze in tutto il mondo oltre che in Italia, in particolare per la Biennale di Venezia, la Triennale di Milano, ed il Politecnico di Milano.

Alla attività professionale affianca quella didattica e di ricerca. Dal 2004 al 2007 ha svolto attività di insegnamento presso il Politecnico di Milano e dal 2005 ad oggi è visiting professor presso la Scuola Universitaria di Lugano, in Svizzera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore