I problemi di corretta applicazione della TaRi non riguardano Cardano

Anche qui l'amministrazione conferma che i bollettini inviati sono regolari. La questione riguarda il calcolo della parte variabile, che si applica solo all'abitazione e non alle pertinenze

tasse

In riferimento alle recenti notizie riportate dagli organi di stampa circa l’errato calcolo della quota variabile della TA.RI. (Tassa raccolta e smaltimento dei rifiuti) relativa alle pertinenze delle case (come box e cantine), si precisa che il Comune di Cardano al Campo ha, da sempre, correttamente determinato gli importi dovuti dai cittadini, applicando la parte variabile solo all’unità immobiliare principale ed escludendo così le pertinenze.

Il cittadino ha la possibilità di verificare dagli avvisi di pagamento che la Quota Variabile della Tassa è stata applicata una sola volta per ciascuna abitazione, comprese le pertinenze.
L’Ufficio Tributi del Comune resta comunque a disposizione per eventuali chiarimenti in merito.

Per il Sindaco Angelo Bellora, che ricopre anche la carica di Assessore al Bilancio, questa è la dimostrazione che gli Uffici Comunali hanno lavorato bene, pur in un quadro normativo non sempre chiaro, applicando correttamente la TaRi.

«Abbiamo sempre mirato ad una corretta ripartizione della tassazione, nel pieno rispetto delle normative» conferma il sindaco Angelo Bellora. «Proseguiremo su questa strada, anche attraverso l’inizio della sperimentazione del metodo puntuale, prevista nel 2018. Una attenta gestione del ciclo dei rifiuti, l’incremento della raccolta differenziata, il contenimento dei relativi costi del servizio e l’equa applicazione della tassazione sono gli obiettivi che ci poniamo, a tutela dell’ambiente e dei nostri concittadini».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore